Home Personaggi Renato Zero è fidanzato? Tutta la verità sulla presunta omosessualità

Renato Zero è fidanzato? Tutta la verità sulla presunta omosessualità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:05

Renato Zero è fidanzato? Molte sono state negli anni le voci sulla sua presunta omosessualità: ecco la verità sulla questione.

Renato Zero fidanzato
Renato Zero

Renato Zero ha un fidanzato? Negli anni la sua omosessualità è stata data per scontata a causa dei suoi numerosi travestimenti stravaganti: paillettes, lustrini e piume hanno fatto sì che diventasse un simbolo per la comunità LGBT.

Uno status che Zero non ha mai rinnegato, ma che, non per forza, coincide con la sua sessualità. Tuttavia anche alcuni testi di sue note canzoni, come Mi vendo, Il Triangolo o L’altra sponda hanno portato a pensare che il cantante fosse gay.

Renato ha sempre smentito di essere omosessuale, ma alcuni personaggi del mondo dello spettacolo hanno rivelato il contrario.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Renato Zero e Mia Martini: accomunati dalla disperazione e dalla fragilità

Renato Zero ha un fidanzato? Tutta la verità

Renato Zero fidanzato
Renato Zero

Il cantante ha avuto due storie d’amore importanti, note al grande pubblico; quella con Enrica Bonaccorti e la successiva con Lucy Morante. Con la prima è stata una relazione molto giovane e innocente, ma anche passionale: entrambi 20enni, sono stati insieme un paio d’anni. Oggi ricordano il loro amore con grande affetto. Quello con Lucy è stato un rapporto più maturo, che si è interrotto, anche se il legame con lei non si è mai spezzato.

Tuttavia di Renato e della sua vita privata, ha parlato recentemente Serena Grandi che, durante il Grande Fratello Vip, ha dichiarato: “E’ sempre stato gay, anche se conviveva con ua donna“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Renato Zero e Loredana Bertè, la lite era solo questione di soldi?

Zero ha chiarito la questione sul suo orientamento sessuale durante un’intervista a Gay.it: “Gay vuol dire estetismo trasgressivo, etero vuol dire affetto e minimalismo. Non mi travesto più, ho voglia di amore, ho scelto le donne” ha detto Renato, smentendo la sua omosessualità ufficialmente.

Il cantante ha raccontato spesso di essere cresciuto in una borgata, figlio di un poliziotto, e di quanto sia stato difficile per lui osare con il trucco e i travestimenti estrosi, considerati all’epoca una vera e propria eresia: “Mi sentivo sfacciato come Charlie Chaplin” ha confessato Renato a Vanity Fair.