Home Televisione Martina Ciontoli, fidanzata Marco Vannini: poteva salvarlo oppure no?

Martina Ciontoli, fidanzata Marco Vannini: poteva salvarlo oppure no?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:50

Martina Ciontoli è stata la fidanzata di Marco Vannini, il giovane ragazzo ucciso a causa di una ferita d’arma da fuoco dal padre della ragazza.

Martina Ciontoli e Marco Vannini
Martina Ciontoli e Marco Vannini

Difficile e travagliata la vicenda legata all’omicidio di Marco Vannini, di cui è stato accusato Antonio Ciontoli, il padre della fidanzata Martina Ciontoli.

Quella tragica notte tra il 17 e 18 maggio 2015, Vannini fu raggiunto da un colpo di arma da fuoco proveniente dalla pistola di servizio di Antonio Ciontoli, sottufficiale della Marina Militare e distaccato ai Servizi segreti.

Pare che l’uomo non si era reso conto che la propria arma non fosse scarica come aveva pensato, e da qui si realizzò il tragico incidente.

Il colpo che raggiunse Vannini fu esploso intorno alle 23, ma stranamente la prima chiamata di soccorso arrivò non prima delle 23:41.

LEGGI ANCHE —> Marco Prato omicidio Luca Varani, chi è? Le ultime parole prima del suicidio

A chiamare fu Federico, il figlio di Antonio Ciontoli, che vide annullare la propria chiamata dalla madre Maria Pezzillo.

Una seconda chiamata arrivò invece altri 25 minuti dopo e al telefono fu proprio Antonio Ciontoli, condannato in seguito per l’omicidio di Vannini.

In casa quella sera c’era pure Martina, la fidanzata del ragazzo, e molti si sono chiesti più volte se avrebbe potuto fare qualcosa per salvare la vita del compagno.

Martina Ciontoli fidanzata Marco Vannini: le verità nascoste

Marco Vannini
Marco Vannini

Martina Ciontoli, insieme alla madre Maria Pezzillo e il fratello Federico Ciontoli sono stati condannati a 3 anni per omicidio colposo, per aver contribuito a tardare i soccorsi per aiutare il giovane.

Probabilmente infatti Marco Vannini si sarebbe potuto salvare, se fosse stato portato in ospedale immediatamente, ma purtroppo passò troppo tempo.

Le operazioni di salvataggio furono infatti rallentate di molto e purtroppo il ragazzo una volta arrivati i soccorsi non resistette ancora per molto.

LEGGI ANCHE —> Delitto Varani, il documentario che ricostruisce l’omicidio in tv

In seguito a questa storia, colpì molto il gelo della ragazza Martina per non aver mai mostrato troppo dolore per la scomparsa del suo fidanzato.

Pare infatti che la ragazza si sia preoccupata piuttosto di cercare di salvaguardare il futuro del padre.