Home Cinema Greta Garbo, 30 anni dalla scomparsa della diva del cinema

Greta Garbo, 30 anni dalla scomparsa della diva del cinema

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:29
CONDIVIDI

Si celebrano i 30 anni dalla morte della meravigliosa Greta Garbo, una delle attrici più amate al mondo e volto cinematografico divenuto iconico.

Greta Garbo
Greta Garbo (Fonte: Getty Images)

Sono già trascorsi 30 anni dalla scomparsa della divina Greta Garbo, volto noto e pietra miliare della storia del cinema mondiale.

Moriva il 15 aprile del ’90 a Manhattan questa immensa icona del cinema, che aveva interpretato ben 10 film muti e 15 sonori, prima dell’abbandono delle scene.

LEGGI ANCHE —> Tom Hanks, quasi irriconoscibile in diretta al Saturday Night Live

Soprannominata La Divina, grazie al film La donna divina che fu il vero e proprio trampolino di lancio della Garbo, aveva infatti deciso di ritirarsi dal mondo dello spettacolo molto presto mantenendo l’assoluto riserbo nei riguardi della sua vita privata.

Quest’ultimo aspetto infatti era per lei molto importante, perché non doveva sapersi niente che riguardasse la sua vita al di fuori dello schermo.

Greta Garbo, un successo straordinario

Greta Garbo
Greta Garbo (Fonte: Getty Images)

Greta Garbo esordì come attrice in Svezia, venendo presa sotto l’aria protettrice del regista Mauritz Stiller.

Soltanto successivamente nei primi anni ‘20 la donna fu ingaggiata negli Stati Uniti dalla Metro Goldwyn Mayer e diventò attrice di punta tra gli anni ’20 e i ’40.

Il suo straordinario talento la portò a girare numerose pellicole in muto e in sonoro, tutte molto amate e acclamata dal pubblico.

Molto spesso il ruolo che l’attrice era tenuta ad interpretare era quello della seduttrice e della vamp, caratteristica che la garbo non amava particolarmente.

La donna infatti avrebbe voluto cimentarsi in ruoli anche più intensi, ma la Metro Goldwyn Mayer decise di farla continuare con quei ruoli.

LEGGI ANCHE —> Documentario sul Coronavirus, le immagini dell’ospedale di Cremona

Molti sono i grandi classici apprezzati a livello mondiale in cui ha recitato come Grand Hotel, La regina Cristina, Anna Karenina ecc.

La Garbo fu candidata all’Oscar ben quattro volte, ma ne ricevette soltanto uno alla carriera nel ’55.

A soli 36 anni l’attrice decise di ritirarsi per sempre dalle scene cinematografiche, specialmente dopo l’inatteso insuccesso del film Non tradirmi con me e da quel momento non prese mai più in considerazione un possibile ritorno sul grande schermo.