Home Cinema Documentario sul Coronavirus, le immagini dell’ospedale di Cremona

Documentario sul Coronavirus, le immagini dell’ospedale di Cremona

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:08
CONDIVIDI

E’ stato scelto l’ospedale di Cremona come luogo per raccontare, in un documentario sul Coronavirus, l’attuale emergenza sanitaria che l’Italia sta vivendo.

Paziente in ospedale
Paziente in ospedale (Fonte: Pixabay)

L’attuale crisi del covid-19, che è diventata una vera e propria emergenza a livello mondiale generando problemi alla sanità dell’intero globo, è il focus centrale di un documentario sul Coronavirus diretto da Sacha Joelle Achilli.

Questa giovane documentarista aveva già in passato raccontato vicende molto difficili come l’epidemia di Ebola in Africa nel 2014 o gli attacchi terroristici del 2013 in Kenya.

LEGGI ANCHE —> Tim Brooke-Taylor, muore l’attore comico dei The Goodies

Per la giovane donna dunque si tratta di una vera e propria esigenza, quella di raccontare fatti reali così drammatici, quasi divenendo per lei una vera e propria missione.

La Achilli dunque si trova attualmente in Italia, e più precisamente a Cremona, per raccontare nel suo docufilm l’emergenza di carattere sanitario e umanitario vissuto nell’ospedale della città.

Documentario sul Coronavirus, il racconto dell’emergenza

Porta di un ospedale
Porta di un ospedale (Fonte: Pixabay)

E’ stato il produttore di Sacha Joelle Achilli che ha chiesto alla ragazza se volesse occuparsi del documentario sul Coronavirus, parlando dell’attuale situazione in Italia.

La ragazza, che per origini è vicina al nostro paese, ha deciso di recarsi all’ospedale di Cremona, dopo aver visto la famosa foto dell’infermiera cremonese.

Quest’ultima infatti è diventata nello stivale un’immagine molto famosa in cui si vede immortalata l’infermiera esausta e adagiata sulla scrivania dell’ospedale, durante un turno di lavoro infinito.

Si tratta di una fotografia molto toccante che fa intuire cosa si stia vivendo realmente all’interno degli ospedali, in cui tutto il personale sanitario è costantemente operativo h24.

LEGGI ANCHE —> Beppe Fiorello, le dure parole dell’attore su Twitter

È stata proprio questa immagine toccante a far prendere la decisione alla Achilli di scegliere di raccontare in particolare la situazione dell’ospedale di Cremona.

Da Londra dunque la ragazza si è subito spostata nel cremonese per iniziare il duro lavoro delle riprese all’interno della struttura ospedaliera.

La Achilli si è detta scioccata dalla situazione che le si è presentata davanti agli occhi già arrivando in Italia, che ha potuto scoprire profondamente cambiata in così poco tempo.