Home Musica Adriano Celentano finisce ko: il pubblico gli volta le spalle

Adriano Celentano finisce ko: il pubblico gli volta le spalle

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:26
CONDIVIDI

Adriano Celentano è finito KO dall’ultimo scontro, nessuno se lo aspettava e i fan del noto cantante sono increduli: ecco cosa è successo.

Adriano Celentano ko: nessuno se lo aspettava

Una Pasquetta amara per Adriana Celentano, l’apprezzatissimo cantane è tornato su Canale 5 con Rock Economy, lo spettacolo che tenne all’Arena di Verona nel 2012, esattamente diciotto anni dopo il suo ultimo concerto live.

Mediaset ha puntato tutto su Celentano per accompagnare il lunedì di Pasquetta degli italiani, tra Svalutation e Pregherò il cantautore ha portato sul palco alcuni dei suoi migliori successi.

Adriano Celentano ko: cosa è successo?

Adriano Celentano ko: nessuno se lo aspettava

Adriano Celentanto è stato messo ko dal Commissario Montalbano, il cantante, che lo scorso gennaio ha spento 82 candeline, ha sfidato il cavallo vincente di Rai 1 nella prima serata di lunedì 13 aprile 2020.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE-> MINA E ADRIANO CELENTANO SONO FIDANZATI? UN RAPPORTO SPECIALE

Il Commissario Montalbano, in replica come lo show di Celentano, ha acceso la prima serata di Rai 1 conquistando un bel 21,8% di share con ben 6.118.000 spettatori. Rock Economy – Adriano Celentanto Live ha raccolto solo l’8.5% di share, con 2.223.000 spettatori.

Un risultato deludente e al di sotto delle aspettative degli alti vertici Mediaset che hanno tentato di portarsi a casa la serata con il concerto del ragazzo della Via Gluck.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE->GIACOMO FIGLIO ADRIANO CELENTANO, ECCO IL SUO DRAMMA

Il ragazzo della Via Gluck

Uno dei brani più celebri di Adriano Celentano è certamente Il Ragazzo della Via Gluck, un successo senza tempo che ha fatto la storia della musica italiana. Non tutti sanno tuttavia che si tratta un testo autobiografico, Celentano è infatti nato a Milano e più precisamente nel quartiere Greco, passando la sua infanzia in Via Gluck.

Tra autobiografia e ambientalismo Il Ragazzo della Vai Gluck ha conosciuto un successo incredibile, nel racconto di Celentano vediamo come l’industrializzazione delle città ha completamente stravolto il volto delle città sostituendo con “catrame e cemento” l’erba e gli alberi.

Oggi la Via Gluck è ben diversa da quella raccontata da Celentano, si tratta, infatti, di una strada a senso unico poco traffica da chi non abita negli edifici che la compongono. Al numero 14 c’è ancora la vecchia casa di Adriano Celentano.