Home Televisione Sanremo 2020, Michelle Hunziker contro Amadeus: “Le parole sono come macigni”

Sanremo 2020, Michelle Hunziker contro Amadeus: “Le parole sono come macigni”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:55
CONDIVIDI

Anche Michelle Hunziker ha voluto dire la sua sulla polemica scatenata dalle recenti parole di Amadeus. Ecco il suo pensiero.

Michelle Hunziker
Michelle Hunziker

Polemiche su polemiche. Questo è il modo in cui ci si sta avvicinando a Sanremo 2020. Le parole dette da Amaudeus su Francesca Sofia Novello hanno scatenato molteplici reazioni. A dire la sua stavolta è stata Michelle Hunziker.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Sanremo 2020, ecco perché Amadeus è finito nella bufera

Sanremo 2020, Michelle Hunziker contro Amadeus: “Le parole sono come macigni”

Michelle Hunziker
Michelle Hunziker

La showgirl 42enne ha espresso il suo pensiero in un video postato sul suo profilo Instagram. Queste le sue parole: “Ho pensato molto a quello che è successo in questi giorni. Per fortuna siamo in tanti a cercare di invertire una cultura profondamente sbagliata rispetto alla percezione che hanno le donne in questo Paese. Evidentemente però non basta. Sarebbe stato veramente bello vedere che un appuntamento mediatico così importante come il Festival di Sanremo avesse una particolare sensibilità per questo tema. Ma non è stato così. E proprio nel 70mo compleanno del Festival di Sanremo non hanno prestato attenzione e sensibilità verso un argomento così importante. Anche perché certe parole, dette con superficialità, possono diventare pesanti come macigni, soprattutto se dette in una conferenza stampa davanti a tutto il Paese“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Sanremo 2020, Anna Falchi difende Amadeus

Insomma la Hunziker c’è davvero andata giù pesante. Poi però si è voluta mostrare fiduciosa e ottimista e ha voluto augurare buona fortuna a tutti i protagonisti di Sanremo 2020: “Auguro a questo Festival un grandissimo successo, perché è importante per tutti noi e soprattutto allo staff di farci sognare con della bellissima musica. E per una come me, che vuole sempre vedere il positivo nelle cose, magari questa è l’occasione perfetta per aggiustare il tiro e vedere valorizzare al meglio le virtù di queste dieci donne che calcheranno il palcoscenico più importante d’Italia. Evviva Sanremo, sempre”.