Home News Marco Pantani chi è stato a ucciderlo? Il mistero si infittisce

Marco Pantani chi è stato a ucciderlo? Il mistero si infittisce

Di Marco Pantani ne parlano “le Iene” proprio questa sera. Il mistero si infittisce, secondo il suo spacciatore il ciclista è stato ucciso

Morte Marco Pantani

Marco Pantani, il noto ciclista italiano, il “pirata” che ha fatto sognare intere generazioni sappiamo che morì’ in hotel la sera del 14 febbraio 2004.

Marco Pantani, l’autopsia

All’epoca l’autopsia rivelò che il Pirata era morto per  edema polmonare e cerebrale, dovuto da un’overdose di cocaina.

Inoltre si affermò che il ciclista faceva abuso di psicofarmaci. Questo ha contribuito alla sua morte.

Lo spacciatore rivela: “E’ stato ucciso”

Dopo decenni da questa tragica perdita, le Iene decidono di fare un pò di luce sulla faccenda. Parla allo scopo Fabio Miradossa, lo spacciatore che gli ha anche venduto le ultime dosi di cocaina.

A quanto pare, il ciclista comunque ne faceva largo uso. “Marco non è morto per cocaina. Marco è stato ucciso. Magari chi l’ha ucciso non voleva farlo, ma è stato ucciso”. Queste dichiarazioni riaprono un faro sull’intera vicenda.

Marco Pantani dunque non sarebbe morto accidentalmente, ma qualcuno lo avrebbe ucciso.

Secondo il racconto dello spacciatore, pur prendendone molta, Pantani sarebbe morto perchè qualcuno l’ha fatto fuori anche accidentalmente. A questo punto, chi? Il mistero si infittisce.