Home Televisione Mauro Corona sopraffatto dal dolore, il racconto in diretta

Mauro Corona sopraffatto dal dolore, il racconto in diretta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:26

Mauro Corona è apparso come non lo si era mai visto prima. Lo scrittore si è mostrato in diretta senza filtri e sopraffatto dal dolore. Il racconto ha commosso il pubblico: ecco che cosa è successo.

Lo abbiamo sempre visto sicuro di sé e pronto alla battaglia verbale, una personalità che si è saputa imporre fin dalle prime puntate di Cartabianca, dove è ospite fisso da tante stagioni. È proprio all’interno del talk show di attualità e politica che lo scrittore si è lasciato andare ed ha rivelato qual è stato il suo dolore più grande ed inaspettato.

mauro corona
fonte foto: screen RaiPlay

Al di là delle polemiche che in questi anni lo hanno visto al centro all’interno del programma di Rai Tre, è indubbio il fatto che Mauro Corona sia una delle figure perno per la trasmissione condotta da Bianca Berlinguer. È ormai un punto di riferimento per autori, conduttrice e telespettatori. Proprio nell’ultima puntata, lo scrittore ha tirato fuori una parte di lui che non si conosceva, mettendosi a nudo come non aveva fatto prima.

Corona si è soffermato a parlare del piccolo Lorenzo, un bambino che è venuto a mancare poco tempo fa dietro un tumore. L’evento lo ha colpito così tanto che non ha potuto fare a meno di ricordare la storia di Stefano, un bambino di 12 anni che lo scrittore portava a scalare in montagna con lui. Un episodio che ha visto l’opinionista visibilmente afflitto ed emozionato.

Cartabianca, Mauro Corona emozionato: il ricordo di Stefano

In questi anni abbiamo assistito a tanti momenti in cui abbiamo visto Mauro Corona fare delle sfuriate in diretta, ma questo non è il caso. Lo scrittore, infatti, si è mostrato come non aveva fatto prima, togliendosi la maschera del personaggio duro e forte. E lo ha fatto mentre ha ricordato la storia del piccolo Stefano, durante l’ultima puntata di Cartabianca andata in onda su Rai Tre lo scorso 22 novembre.

Durante la diretta, Bianca Berlinguer ha voluto ritagliare uno spazio dedicato a Lorenzo, un ragazzino di 14 anni che è venuto a mancare a causa di un tumore. Proprio in questa circostanza, lo scrittore si è lasciato andare ed aveva informato il pubblico che lui aveva provato in tutto i modi ad aiutare il ragazzo, gli ha anche spedito un piccolo gufetto portafortuna per fargli compagnia.

Una storia che non ha potuto fare a meno di ricordargli quella di Stefano, un ragazzino al quale era molto affezionato. È proprio nella trasmissione, Corona ha deciso di rivelare che cosa è successo e chi era. Lo scrittore ha proseguito dicendo che si trattava di un bambino di 12 anni che portava a scalare con lui e che aveva la leucemia, per questo quando andava in montagna portava con sé il catetere della chemio.

Tutti credevano che ce la facesse e anche per questo i genitori di Stefano avevano deciso di portarlo da lui. “Invece non ce l’ha fatta”, ha confessato Corona visibilmente emozionato e sottolineando che Stefano lo vedeva come Rambo, era per il ragazzino un eroe.