Home Musica Pooh in lutto, dolore devastante: se ne è andato troppo presto

Pooh in lutto, dolore devastante: se ne è andato troppo presto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:15

Una terribile perdita per tutti i membri dei Pooh nelle scorse ore. È morta una delle persone che ha contribuito al successo del gruppo ed era una parte importante per ognuno di loro.

È stato uno dei gruppi più famosi ed amati dal pubblico italiano, in grado di riempire stadi e palazzetti e vendere milioni di copie. Nonostante la separazione, i membri della band sono rimasti sempre molto uniti, così come i loro collaboratori e persone fidate. Una di queste persone è venuta a mancare, segnando un lutto profondo per tutti i musicisti.

lutto pooh
fonte foto: Ansa e AdobeStock

Gli ultimi anni non sono stati facili per i Pooh, storico gruppo musicale italiano, capace di fare la storia della musica. Red Canzian, Roby Facchinetti e Dodi Battaglia hanno pianto la morte di Stefano D’Orazio, il batterista che non è dimenticato e che viene spesso ricordato in tv. Anche questa volta tutti loro hanno dovuto affrontare un’altra perdita terribile.

Proprio loro hanno dato la notizia della morte di Alex De Benedictis, scomparso all’età di 49 anni. L’uomo è stato per tantissimi anni manager e collaboratore del gruppo bolognese. Un rapporto di amicizia sincero con tutti i membri del gruppo, che non hanno perso occasione nel volerlo ricordare con un post.

Alex De Benedictis, ecco chi era il manager dei Pooh

alex de benedictis

La morte dell’ex manager del gruppo è stata un duro colpo per tutti i fan dello storico gruppo italiano. La notizia è stata data fin da subito da Red Canzian, con cui aveva un legame molto profondo, approfittando a parlare anche un po’ di lui a chi non lo conosceva. Un messaggio commosso era stato dato anche da Roby Facchinetti, che ha condiviso il suo dolore con i fan.

Come ha spiegato Canzian nel lungo post su Instagram, De Benedictis è morto a causa di un tumore diagnosticatogli quattro mesi fa e che non gli ha lasciato scampo. Non tutti sanno che proprio Red è stato la persona che ha celebrato il matrimonio di Alex con la compagna Rosanna Sorrentino, per gli amici Polly. Proprio la donna aveva avvisato l’artista che il marito non riusciva ad alzarsi dal letto, come si legge sul portale FanPage.

Un’impossibilità di muoversi causata dalle metastasi che avevano invaso il suo corpo e che avevano intaccato anche alcune vertebre. È stato proprio Canzian ad attivarsi in prima persona e farlo accogliere al San Raffaele di Milano, dove ha iniziato le cure di radioterapia e dove poi si è spento a causa di una crisi improvvisa. Oltre alla moglie Polly, Alex ha lasciato anche un figlio di quattro anni, Aron, e la mamma.