Home Personaggi Riccardo De Filippis, che fine ha fatto Scrocchiazeppi di Romanzo Criminale?

Riccardo De Filippis, che fine ha fatto Scrocchiazeppi di Romanzo Criminale?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:29

Dopo la grande popolarità raggiunta con Romanzo Criminale, dove ha vestito i panni di Scrocchiazeppi, Riccardo De Filippis è scomparso un po’ dai radar. Ecco che cosa fa oggi.

La serie tv italiana è stata un grande successo per Sky, riuscendo ad appassionare milioni di persone per due stagioni. Dopo dieci anni dalla fine, continua ad essere considerato come uno dei migliori spettacoli realizzati nel nostro paese. Tanti sono i protagonisti che ne hanno fatto parte, tra questi c’è anche l’attore romano. Scopriamo che cosa ha fatto dopo la fiction.

Riccardo De Filippis
fonte foto: Ansa

Riccardo De Filippis è uno degli attori che si è distinto in questi anni per aver interpretato ruoli in diverse produzioni italiane che hanno avuto un enorme successo, anche se il suo debutto nel mondo della recitazione arriva in teatro nel 1995. Una passione che ha seguito fin da quando era molto giovane e lo ha portato a collaborare con grandi nomi del cinema.

Il debutto sul grande schermo arriva nel 2001, ma è con I Cesaroni e soprattutto con Romanzo Criminale che ottiene un enorme successo. È proprio grazie a Stefano Sollima, che lo ha voluto nel cast della serie tv di Sky, che fa il salto di qualità. Il personaggio di Scrocchiazeppi è ancora ricordato tra i fan dello spettacolo che ha raccontato il volto della malavita romana. Ma che fine ha fatto dopo la serie?

Riccardo De Filippis oggi: ecco che cosa fa Scrocchiazeppi di Romanzo Criminale

La trasposizione televisiva dell’omonimo film di Michele Placido, ispirato ai fatti accaduti negli anni Settanta e che hanno coinvolto la Banda della Magliana, ha dato una notorietà incredibile a numerosi attori, tra questi citiamo ad esempio Francesco Montanari, la cui vita private è finita spesso al centro dell’attenzione pubblica. Tra questi anche a Riccardo che però, a differenza di alcuni suoi colleghi, è rimasto un po’ in sordina.

Nonostante non si senta spesso come Vinicio Marchioni o lo stesso Montanari, De Filippis ha proseguito la sua carriera nel mondo del cinema e della tv prendendo parte a numerose produzioni di successo. Dopo Romanzo Criminale, infatti, viene scelto in numerosi film e spettacoli per il piccolo schermo. Lavori però che lo relegano in ruoli minori.

Il ruolo da protagonista lo ottiene nel 2018, otto anni dopo la fine della serie di Sky, quando viene scelto per interpretare il volto principale nel film Rabbia furiosa – Er Canaro, una pellicola ispirata ai fatti realmente accaduti del Canaro.

Un altro spettacolo che lo ha visto tra i protagonisti è la miniserie tv Alfredino – Una storia italiana, anche questa su Sky. Si tratta ancora una volta di una storia vera, il racconto di un evento che ha straziato l’Italia intera e che ancora oggi viene ricordato come uno dei più drammatici del secondo dopoguerra.