Home Televisione Giancarlo Magalli, il doloroso episodio: non lo dimenticherà mai

Giancarlo Magalli, il doloroso episodio: non lo dimenticherà mai

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:59

Oggi, Giancarlo Magalli è un perno dello spettacolo italiano. Il suo passato, però, è stato segnato da un doloroso episodio. Lo ha raccontato in prima persona.

Nel corso del tempo, Giancarlo Magalli ha sempre più messo la sua firma nel mondo della televisione italiana. Il conduttore e attore ha segnato diverse generazioni e lo ha fatto con la sua professionalità e la sua enorme dedizione. Non è un caso che, nonostante tanti anni di carriera, sia ancora così amato e stimato.

Giancarlo Magalli
Ansa Foto

Di recente lo abbiamo visto in Don Matteo e ne Il Cantante Mascherato. Due format diversa ma entrambi di successo. Nelle due occasioni, Magalli ha mostrato una qualità del suo lavoro davvero eccezionale. Segno di come il legame con lo spettacolo sia sempre più forte.

Tanto affetto e tanta stima porta anche a tanto seguito. Sia in televisione che sui social. Di recente, però, molti si sono chiesti che fine abbia fatto Giancarlo Magalli. Chiara dimostrazione di come il rapporto con il suo pubblico sia davvero molto solido. Ma di Magalli piace anche il suo raccontarsi, il suo farsi conoscere meglio. Cosa che ha fatto raccontando un terribile episodio in cui è stato protagonista da bambino. Una situazione che non dimenticherà mai.

Giancarlo Magalli preso di mira: il doloroso episodio

Oggi, Giancarlo Magalli è una delle personalità più importanti dello spettacolo. Il suo passato, però, è stato abbastanza complesso. Lo ha raccontato in prima persona in un’intervista rilasciata a Tv Blog. In quella occasione, Magalli ha svelato il fatto di esser stato preso di mira ripetutamente. Non solo per la sua altezza ma anche per la sua “pinguedine“.

Molto spesso, come sottolineato dallo stesso autore, nelle sue trasmissioni ha raccontato di ragazzi bullizzati. Addirittura di episodi di violenza fisica. Il conduttore ha subito gravi offese all’età di otto anni. Un’età che avrebbero potuto segnarlo definitivamente ma non è stato così. Lui, però, ha svelato che di quelle parole non gli è mai importato molto. Anzi, Magalli in quei casi: “O ci ridevo o li mandavo a quel paese, e si andava avanti“.

Insomma, Magalli ha dimostrato di avere una forza e una tenacia davvero importante fin da piccolo. Anche questi aspetti lo hanno reso quello che oggi tutti conosciamo. Il pubblico ha visto in lui non solo un grande professionista ma anche una straordinaria individualità. Cosa che, come possiamo immaginare, non poteva passare inosservata. La sua sensibilità è davvero molto alta come dimostrato in un ricordo commosso lasciato proprio da Giancarlo Magalli. Tutto questo ha fatto sì che, Magalli, diventasse poi uno dei nomi storici dello spettacolo italiano.