Home Televisione Vite al limite cancellato? Addio Dottor Nowzaradan, fan disperati: la situazione

Vite al limite cancellato? Addio Dottor Nowzaradan, fan disperati: la situazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:03

Vite al limite sarà presto cancellato? L’indiscrezione manda in tilt i fan del programma: il dottor Nowzaradan ha intenzione di ritirarsi?

Il reality, in realtà, ha il titolo originale di My 600 lb life ed è un format americano dell’emittente TLC. Vite al limite è stato creato ben 10 anni fa, nel 2012, e da allora il dottor Younan Nowzaradan è il protagonista dello show: ha intenzione di ritirarsi presto?

vite limite cancellato
foto Instagram

Il medico è uno specialista di chirurgia vascolare e bariatrica che da anni si occupa di curare pazienti patologicamente obesi nella sua clinica di Houston, Texas. Nowzaradan ha origini iraniane ma da tempo vive e lavora negli Stati Uniti dov’è diventato un vero pioniere degli interventi in laparascopia.

A Vite al limite il dottore riceve obesi gravi che hanno assolutamente bisogno di un intervento chirurgico allo stomaco per riuscire a dimagrire. Si tratta di pazienti davvero “al limite” che pesano tutti più di 200 chilogrammi e rischiano la morte continuando ad ingrassare senza sosta.

Molti sono i successi del medico ma ci sono stati, negli anni, dei casi in cui i pazienti non ce l’hanno fatta per varie ragioni. Tra loro ci sono stati anche casi di morte che hanno fatto rischiare di chiudere il programma e fatto finire Nowzaradan in tribunale.

Vite al limite sarà cancellato? Qualcuno vuole la sua fine

Il caso più eclatante è stato quello di James Bonner, ex paziente della clinica di Houston, che si è tolto la vita dopo la sua partecipazione al programma. La famiglia del ragazzo ha intentato causa contro il programma accusandolo di non fornire un’adeguata assistenza psicologica ai suoi pazienti, né di metterli in guardia rispetto a possibili stati depressivi che potrebbe causare la terapia.

Anche altri ex pazienti di Vite al limite si sono uniti a queste accuse e il legale della famiglia Bonner ha espressamente dichiarato di volere la fine, la chiusura dello show. Per il momento, però, questo non è avvenuto e supponiamo che la causa alla società di produzione Megalomedia sia ancora in corso di svolgimento poiché si tratta di un caso molto complicato.

Un altro motivo che potrebbe portare alla chiusura del programma è il ritiro alla pensione del dottor Now, simbolo dello show. Il medico ha 77 anni e da molti anni lavora senza sosta sia nella sua clinica sia in ospedale come chirurgo. Per il momento, però, l’uomo non ha fatto cenno ad alcuna intenzione di lasciare il suo lavoro che è parte integrante della sua vita: i fan di Vite al limite possono stare tranquilli.