Home Musica Riconoscete la cantante? Qui al suo primo Sanremo

Riconoscete la cantante? Qui al suo primo Sanremo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:19

Nella foto qui sotto era alla sua prima esperienza al Festival di Sanremo. Oggi è una cantautrice molto popolare a grande pubblico, l’avete riconosciuta? 

A due giorni dall’inizio del 72esima edizione del Festival di Sanremo alcuni cantanti stanno celebrando l’attesa della kermesse condividendo delle immagini inedite o che appartengono agli archivi della competizione. 

Paola Turci

Ormai manca pochissimo alla nuova ed attesissima edizione della kermesse musicale più importante del nostro Paese. Come gli ultimi due anni, anche quest’anno vedremo al timone Amadeus che, molto probabilmente, sarà affiancato da Fiorello, che proprio ieri è stato visto arrivare nella città dei fiori camuffato.

In 72 anni del Festival di Sanremo abbiamo visto tantissimi artisti calcare il teatro Ariston. Alcuni di loro sono proprio partiti dalla kermesse musicale, grazie alla categoria “Nuove Proposte” che ogni anno da l’opportunità ai cantanti di farsi conoscere dal grande pubblico. Questo è stato il caso di Laura Pausini ed il compagno Paolo Carta, tra gli altri. 

Ma tra loro c’è stata anche la cantautrice che vediamo su nella foto. Stiamo parlando di Paola Turci, artista stimata ed apprezzata per una voce riconoscibile, una penna intelligente ed uno stile ricercato. Vediamo il suo percorso sanremese.

Paola Turci nel mirino degli haters: tweet polemico su Olimpiadi e Roma

Paola Turci a Sanremo: la carriera 

La storia di Paola Turci al Festival di Sanremo è lunga 35 anni. Il suo debutto risale al 1986 (anno in cui è stata scattata la foto), quando si è presenta con il brano L’uomo di ieri nella categoria “Nuove Proposte. Nonostante l’eliminazione, il suo impatto si fece notare nell’ambiente. 

Torna alla kermesse, sempre nella categoria “Nuove Proposte”, nel 1987 e 1988 con Primo tango e Sarò bellissima. In entrambe le occasioni non arriva alla vittoria, ma ottiene il Premio della Critica. Ma la vera e propria consacrazione artistica al Festival arriva nel 1989 quando, non solo ottiene il terzo premio della Critica consecutivo (un vero record), ma vince nella categoria “Emergenti”, una sorta di metà strada tra i Big e le Nuove Proposte, con Bambini. 

Torna all’Ariston nel 1990 con Ringrazio Dio e nel 1993 con Stato di calma apparente, confermandosi come uno dei migliori talenti del nostro panorama musicale italiano. Una carriera ormai lanciatissima che, nonostante il brutto incidente ed il grande spavento, continua a portare avanti con dedizione e tenacia. 

Proseguono le sue partecipazioni al Festival: nel 1996 si presenta con Volo così, mentre due anni dopo canta Solo come me. Il Nuovo Millennio vede per la Turci una collaborazione eccelsa: nel 2001 si presenta all’Ariston con Saluto d’Inverno, scritta insieme a Carmen Consoli. 

Paola Turci, le offese dopo il suo sostegno al collega: cos’è successo?

In seguito sarà lontana dalla città ligure per qualche anno, continuando la sua attività artistica che la porterà a girare l’Italia in lungo e in largo. Le sue ultime partecipazioni al Festival risalgono al 2017, quando è tornata dopo sedici anni, con la bellissima Fatti bella per te, conquistando il quinto posto. Torna poi nel 2019, dopo l’esperienza come insegnate ad Amici, con il brano L’ultimo ostacolo, mentre nella serata delle cover è stata accompagnata da Beppe Fiorello.

Paola Turci
Prima e Dopo (Instagram e Getty Images)