Home News Paola Turci, offese dopo il sostegno a Fedez: la cantante lapidaria

Paola Turci, offese dopo il sostegno a Fedez: la cantante lapidaria

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:46

Paola Turci ha deciso di non tacere e di rispondere a tutti quelli che l’hanno offesa dopo aver sostenuto l’intervento di Fedez sul palco del 1° maggio: la cantante lapidaria

Paola Turci, offese dopo il sostegno a Fedez: la cantante lapidaria
P. Turci, Fonte foto: YouTube (@ Rai)

Amatissima dal pubblico, molto seguita sui social ed altrettanto in televisione ogni qual volta se ne presenta l’occasione, Paola Turci continua a stupire ma questa volta la sua risposta contro le offese dopo il sostegno a Fedez è lapidaria: ecco cos’ha detto.

Come in tantissimi sicuramente ricorderanno, la carriera della cantante comincia negli anni ’80 quando la Turci è ancora giovanissima e inizia ad esibirsi nei diversi locali di Roma.

Nell’86, l’artista sale sul palco dell’Ariston al ‘Festival di Sanremo‘ nella sezione nuove proposte  con il brano ‘L’uomo di ieri‘ e anche se viene eliminata riesce comunque ad attirare a sé molta attenzione.

Per quanto riguarda gli anni successivi, la Turci partecipa ancora al ‘Festival di Sanremo‘ prima con ‘Primo tango‘ ed in seguito con ‘Sarò bellissima‘ con cui riesce a vincere l’ambitissimo Premio della Critica.

Nell’88 è pubblica il suo primo album intitolato ‘Ragazza sola, ragazza blu‘; insomma, un inizio di carriera davvero incredibile e che nel corso degli anni continua a crescere.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Pio e Amedeo sul monologo la risposta senza mezzi termini: “Non ci scusiamo”

Paola Turci Instagram: la cantautrice ci va giù pesante dopo gli insulti

Paola Turci, offese dopo il sostegno a Fedez: la cantante lapidaria
P. Turci, Fonte foto: Instagram (@ paolaturci)

Paola Turci ha deciso di rispondere alle tante accuse e polemiche che, dopo aver sostenuto il monologo di Fedez sul palco del Primo Maggio, ha ricevuto.

Com’è noto, il marito di Chiara Ferragni in queste ultime ore ha fatto discutere davvero molto sia per il suddetto monologo che per le frasi di alcune sue vecchie canzoni riprese perché ritenute omofobe.

A quanto pare, la cantante ha dunque ricevuto molte critiche ed in merito ha risposto in modo molto fermo e lapidario; inoltre, ha anche invitato tutti quelli che critiche il DDL Zan di andarlo a leggere e comprenderne il testo.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Nina Moric sbotta sui social, il suo lungo sfogo non passa inosservato

Insomma, la cantante ci è andata giù pesante ed ha ricevuto tantissimi commenti a favore e che la sostengono.

Paola Turci, offese dopo il sostegno a Fedez: la cantante lapidaria
Paola Turci, Fonte foto: Instagram (@ paolaturci)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paola Turci (@paolaturci)