Home Personaggi Ryan Wagner, Vite al limite: finisce male per l’uomo da 325 kg

Ryan Wagner, Vite al limite: finisce male per l’uomo da 325 kg

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:15

Ryan Wagner di Vite al limite, il suo percorso è finito davvero male: ecco che cos’è successo al ragazzo dopo il programma.

Ryan Wagner di Vite al limite, ecco perché il dottor Nowzaradan non è riuscito ad aiutare il giovane paziente: un percorso finito molto male.

ryan vite limite
Foto Realtime

Le puntate del reality sono sempre molto seguite su Realtime e se molti pazienti sono riusciti a cambiare la propria vita grazie alla cura prescritta dal medico, c’è anche chi non ha raggiunto il suo scopo, purtroppo.

Il dottore opera nella sua clinica di Houston, in Texas, e sono tantissime le persone di tutte le età affette da obesità grave che si rivolgono a lui. Nowzaradan è un chirurgo pioniere delle tecniche bariatriche di riduzione dello stomaco e opera i suoi pazienti solo dopo che hanno raggiunto un dimagrimento significativo e cambiato le proprie abitudini alimentari.

Si tratta di un percorso lungo che richiede grande costanza da parte dei pazienti e non tutti sono in grado di superare le loro abitudini sbagliate e il rapporto malsano con il cibo. È il caso di Ryan che nonostante il suo peso da record non ha seguito i consigli del medico e ha fatto una brutta fine.

Vite al limite, i pazienti vengono pagati per partecipare?

Ryan Wagner di Vite al limite: la puntata censurata

L’uomo aveva solo 30 anni quando si è rivolto al programma, dal titolo originale di “My 600 lb life”. Ryan è originario del Montana e quando si è presentato dal dottor Nowzaradan pesava più di 325 chilogrammi. Un peso record che rischia di minacciare seriamente la sua salute, oltre che la sua indipendenza.

Dopo aver ricevuto la sua dieta e la prescrizione dell’attività fisica necessaria a perdere i primi chili e arrivare all’operazione, Ryan ha iniziato ad accampare scuse. Il ragazzo ha deciso di seguire il percorso indicato dallo specialista di Vite al limite solo sei giorni a settimana, ricominciando con le sue malsane abitudini alimentari la domenica.

Questo comportamento ha infastidito il dottor Nowzaradan visto che più volte non si è presentato a Houston, nella sua clinica, per i controlli e le visite periodici. Quest’atteggiamento ha convinto il medico e il programma a interrompere i rapporti e i contatti con Wagner, ma che ne è stato di lui?

Vite al limite, il peso record di Irene: difficile da credere

La puntata a lui dedicata fa parte della nona stagione e pare non sia stata mai mandata in onda degli Stati Uniti poiché inconcludente. Tuttavia in Italia è stata recuperata e in molti si chiedono che fine abbia fatto Ryan oggi. Di lui non si hanno notizie, neanche sui social, e si teme quindi che la sua situazione di salute sia rimasta invariata.