Home Televisione Natalia Titova, la malattia che le ha tolto gli anni migliori della...

Natalia Titova, la malattia che le ha tolto gli anni migliori della sua vita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:58

Natalia Titova è uno dei volti più popolari del piccolo schermo. La ballerina ha raccontato la malattia con cui ha dovuto imparare a convivere.

Da quasi vent’anni Natalia Titova è un volto molto amato dal pubblico italiano. Una carriera da ballerina che l’ha portata in giro per il mondo, fino all’avventura televisiva. Sono state infatti tante le sue partecipazioni in programmi televisivi di successo che l’hanno vista protagonista.

Natalia Titova

La prima apparizione televisiva della Titova risale al 2005, quando è stata scelta per partecipare al cast di Ballando con le stelle. Proprio grazie al programma di Milly Carlucci conquista il pubblico di Rai Uno, dove nel 2009 è riuscita a trionfare nello spettacolo in coppia con Emanuele Filiberto.

Nel 2014 decide di lasciare la trasmissione di Rai Uno e dedicarsi ad altri progetti televisivi. Infatti l’anno dopo entra a far parte di Amici di Maria De Filippi in qualità di insegnante di danza, dove hanno iniziato a prendere allievi che appartengono al mondo del ballo latinoamericano.

Recentemente la Titova ha confessato di aver detto di ‘no’ a L’Isola dei famosi. Un’esperienza che non ha voluto fare perché voleva stare vicino alle figlie, soprattutto in questo periodo di emergenza sanitaria, dove i più piccoli sono maggiormente colpiti.

Natalia Titova non ci sta: ecco la verità sul suo addio a ‘Ballando con le stelle’

Natalia Titova vita privata: malattia, marito, figlie

L’insegnante russa, ma naturalizzata italiana, ha parlato della malattia con cui ha dovuto imparare a convivere e che l’ha costretta a mettere in dubbio la sua carriera artistica. Come ha raccontato in diverse occasioni, la Titove soffre di una forma di osteomielite. La malattia l’ha costretta a rivedere e riorganizzare il suo stile di vita.

Si tratta di un’infezione che genera un’infiammazione dell’apparato osteo articolare. Alcuni casi più drammatici hanno visto diverse complicazioni come deformità oppure una sclerosi ossea. “Quando sono nata, avevo già un ginocchio che non si muoveva”, aveva rivelato la moglie di Massimiliano Rosolino parlando della malattia da Serena Bortone.

Natalia non ha mai messo da parte la sua passione più grande ed ha inseguito i suoi sogni, girando il mondo e vincendo competizioni di danza latinoamericana. Nella sua carriera ha praticato anche pattinaggio. Tuttavia le difficoltà legate alla malattia l’hanno sempre causato grandi problemi.

“Il dolore mi spaventa e se tento di stendere la gamba sento un po’ di difficoltà”, ha detto la maestra di danza. Tuttavia la sua vita, nonostante si sia dovuta ritirare dalle competizioni per la malattia, le ha donato una famiglia bellissima.

Natalia Titova addio: la ballerina è pronta a salutare tutti e cambiare vita

Dall’amore con l’ex nuotatore Massimiliano Rosolino, con cui si è conosciuta ballando nel programma di Rai Uno, è diventata madre per ben volte. La coppia infatti ha due figlie: Sofia Nicole e Vittoria Syndey, che sono nate rispettivamente nel 2011 e nel 2013.