Home Serie TV Un Posto al Sole: “Imploravo di salvarla”, il dramma ell’attrice

Un Posto al Sole: “Imploravo di salvarla”, il dramma ell’attrice

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:30

Un Posto al Sole continua il suo grande successo ma per una delle attrici in passato c’è stato un momento di grande dolore che forse non si è ancora rimarginato.

Un Posto al Sole
screen tv

Si torna a parlare della serie tv caratterizzata da tantissimi ritorni inaspettati e che i telespettatori non vedono l’ora che arrivi la sera per scoprire che cosa succederà ai loro personaggi del cuore.

Tra questi ci sta anche uno di loro che in passato ha vissuto un momento di profondo dolore che ha condiviso anche con il suo ex marito, anche lui attore e volto conosciuto dalla televisione italiana.

“Ho implorato Dio di salvarla, ma non è possibile scendere a patti con Dio” ha svelato a Di Più Marina Giulia Cavalli che da tempo presta il volto alla dottoressa Ornella Bruni. Ma che cosa era successo?

Un Posto al sole, quella tragedia tremenda: “morto a soli 30 anni”

Un Posto al Sole, Marina Giulia Cavalli chi è?

Un Posto al Sole annovera da tantissimi anni tra i suoi personaggi anche la dottoressa Ornella Bruni che tutto il pubblico conosce molto bene, ma a prescindere dal suo ruolo, nel suo passato ci sta un grande dolore.

“La mia Arianna è morta di leucemia. Se n’è andata sei anni fa, lasciando me, su questa terra, nel dolore più assoluto” ha rivelato nella sua intervista a Di Più sottolineando come il dolore sia ancora vivo dentro di lei e condiviso anche con il suo ex marito e collega Roberto Alpi, padre della giovane Arianna.

Un Posto al sole: “perchè nessuno lo fa?”, il particolare non sfugge a nessuno

La ragazza si è ammalata quando aveva 18 anni e da li in poi c’è stato sempre poco da fare: “nel dolore mi sono riavvicinata a Dio. Questo percorso di fede lo intrapresi anni fa proprio al fianco di mia figlia” ha svelato l’attrice che ha anche ammesso di aver smesso di festeggiare il Natale da dopo la morte della figlia nonostante fosse una festa che gli piaceva molto: “adesso provo solo tristezza nel festeggiarlo”.