Home Cinema Paolo Calissano, la vera causa della sua morte: il dramma continua

Paolo Calissano, la vera causa della sua morte: il dramma continua

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:24

Paolo Calissano attore molto conosciuto è stato trovato morto nella sua casa a Roma il 30 Dicembre 2021, ma quale sono state le cause?

Paolo Calissano
screen tv

Un vero fulmine e ciel sereno è stata la notizie del ritrovamento del corpo dell’attore italiano che il grande pubblico conosceva molto bene. Un ritrovamento avvenuto lo scorso 30 Dicembre nella sua casa della Balduina a Roma.

Il giovane che per tanti anni era stato protagonista di tante fiction e soap opera di successo, era da tempo affetto da una forte depressione che ha giustificato anche la grande quantità di farmaci trovati nella sua casa come riporta il Riformista.it.

Ma quale sono state le vere cause che lo hanno portato alla morte, in un primo momento si è pensato ad un suicidio, ipotesi resa nota prima dell’autopsia. Ma entriamo nel dettaglio.

Valeria Fabrizi amareggiata per Paolo Calissano: “non doveva succedere”

Paolo Calissano si è suicidato? No, La vera causa della sua morte

Paolo Calissano è di certo uno degli argomenti al centro dell’attenzione delle ultime settimane, sono tantissimi gli amici famosi e non che lo stanno ricordando sui social e in tv.

Eppure resta ancora il dubbio su quale siano state le cause della sua morte, se infatti in un primo momento si era pensato al suicidio, inseguito gli investigatori stessi si sono sentiti di escludere questa ipotesi, paventando l’idea che in realtà l’attore abbia esagerato nell’assunzione dei farmaci.

Ad avvallare questa ipotesi è stata anche la sua compagna Fabiola Polese che lo ha trovato disteso sul letto senza vita e che nella sua intervista per il Messaggero ammette: Io non credo assolutamente al suicidio, ne ha vissute tante e tante ne abbiamo superate insieme e si è sempre rialzato” e ancora: “piuttosto credo che non abbia retto a tutti i farmaci che prendeva per via della sua depressione. In queste ultime settimane era andato molto giù e le feste di Natale lo angosciavano amplificando il suo sentirsi solo. Io penso che abbia fatto un qualche pasticcio nell’assumerli, un bombardamento di psicofarmaci, ma non con l’intenzione di togliersi la vita”.

Paolo Calissano ad Amici? Il retroscena che nessuno conosceva

Ad ogni modo le indagini vanno avanti, si resta in attesa dell’autopsia e gli inquirenti sperano anche di trovare qualche cosa sul suo cellulare che possa spiegare in qualche modo l’accaduto.