Home Cinema Nicola Piovani colonne sonore: le 5 più famose, hanno fatto la storia

Nicola Piovani colonne sonore: le 5 più famose, hanno fatto la storia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:19

Nicola Piovani è il celebre direttore d’orchestra che nel 1999 ha vinto l’Oscar alla migliore colonna sonora. Ecco le sue 5 più famose

Nicola Piovani
Fonte foto: Getty Images

Nicola Piovani è uno dei più famosi pianisti, compositori e direttori d’orchestra del nostro Paese. La sua musica è presente in molte pellicole cinematografiche. Infatti, sono celebri le sue colonne sonore, che hanno vinto e che sono state candidate a numerosi premi.

Piovani ha vinto nel 1999 l’Oscar alla migliore colonna sonora per il film La Vita è Bella di Roberto Benigni. Nella sua carriera può vantare la collaborazione con i principali autori della cinematografia italiana.

Fra i tanti si ricordano Mario Monicelli, Nanni Moretti, Giuseppe Tornatore, i fratelli Taviani, Federico Fellini e Gabriele Muccino. Di quest’ultimo ha diretto le musiche del film A casa tutti bene, di cui oggi è uscita la serie tv.

Gabriele Muccino, le foto inedite dal set de “La ricerca della felicità”

Nicola Piovani, le 5 colonne sonore più belle: avete visto tutti questi film?

Nicola Piovani è uno dei più famosi compositori, pianisti e direttori d’orchestra che il nostro Belpaese ha da offrire. In effetti, l’Italia ha una tradizione niente male – per usare un eufemismo – in fatto di compositori al servizio della settima arte. Si pensi ad Ennio Morricone, Nino Rota e Piero Piccioni, per esempio.

Piovani è stato premiato nel 1999, come già anticipato, con l’Oscar per la migliore colonna sonora di film drammatico, per la pellicola diretta e interpretata a Roberto Benigni, La vita è bella. Le musiche di questo film entrano senza dubbio nella nostra top 5 delle sue colonne sonore.

Nico Fidenco colonne sonore, successo internazionale

Andando in ordine cronologico, indimenticabile è la colonna sonora di un film altrettanto indimenticabile come Il marchese del Grillo, con uno straordinario Alberto Sordi. Celebre la frase “Io so’ io e voi non siete un c…”.

Nel 1986 ha vinto il David di Donatello per il film Ginger e Freddel maestro Federico Fellini con protagonisti Giulietta Masina e Marcello Mastroianni.

Un altro David di Donatello arrivò nel 1994 per le musiche di Cario Diario, iconico film di Nanni Moretti che gira con la sua indimenticabile vespa per le vie semi deserte di Roma.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Nel 2003 si aggiudica un Nastro d’argento per la colonna sonora di un altro film di Roberto Benigni, Pinocchio, che rappresentò l’Italia nella 75 esima edizione degli Oscar per la categoria miglior film straniero.