Home News Augusto De Megni, prima il rapimento poi il trionfo al GF: cosa...

Augusto De Megni, prima il rapimento poi il trionfo al GF: cosa fa oggi?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:36

Vi ricordate di Augusto De Megni? Quando era bambino fu rapito da una banda di criminali, successivamente vinse il GF. Cosa fa oggi?

Augusto De Megni
Fonte Foto Instagram

Chi si ricorda di Augusto De Megni? Trionfò al Grande Fratello del 2006, quella che era la sesta edizione del reality show più famoso in Italia. Una vittoria, la sua, che fu storica, in quanto percepì il montepremi finale più alto di tutte le edizioni con la cifra di 900 mila euro.

In molti si sono domandati che fine abbia fatto oggi Augusto e, naturalmente, anche come abbia speso tutto quel denaro. De Megni riuscì a vincere il Grande Fratello con una permanenza di 99 giorni nella Casa più spiata d’Italia, sconfiggendo in finale Filippo Bisciglia e Fabiano Reffe, suoi coinquilini e compagni di avventura.

Tempo fa aveva parlato della sua esperienza nel bunker di Cinecittà e aveva spiegato di aver avuto la fortuna di essere quello che aveva guadagnato di più. Tutti quei soldi sono allo stato attuale il suo passaporto per il futuro, anche se ha confessato di essersi tolto qualche sfizio, ovvero una casa tutta sua e delle vacanze che prima non avrebbe potuto permettersi.

Augusto De Megni, il trauma del rapimento: la storia del sequestro

Molto spesso ci si domanda che fine abbia fatto uno o l’altro dei protagonisti dei reality show più famosi, come per esempio il Grande Fratello. Certamente tutti si ricordano di Augusto De Magni, vincitore della sesta edizione, ma magari in pochi sanno dell’esperienza traumatica che ha vissuto quando era bambino.

Augusto aveva 10 anni, era il 3 ottobre del 1990, ed era appena rientrato in casa insieme al padre Dino, molto conosciuto in Perugia, in quanto uomo d’affari tutto d’un pezzo. Ad aspettarli nella loro dimora trovarono due rapinatori incappucciati che dopo aver legato ed imbavagliato Dino, sequestrarono il piccolo Augusto. Il bambino fu nascosto in una grotta nella zona di Volterra. I suoi rapitori chiesero la cifra di 20 miliardi di lire per il riscatto, tuttavia questa cifra non fu mai pagata in quanto la magistratura congelò tutto ciò che era in possesso della famiglia De Megni.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Ricordate Man Lo del Grande Fratello? Oggi è diventata un’altra persona

Augusto ritornò a casa il 22 gennaio del 1991, quando i NOCS riuscirono a liberarlo e ad arrestare i criminali. Un’esperienza segnante, che De Megni fortunatamente è riuscito a superare e a lasciarsi alle spalle.

Ma cosa fa oggi De Megni? Augusto ha una grande passione per il golf, come dimostrato dal suo profilo Instagram. Sappiamo che è diventato papà di un bambino e che ha due cani. In merito alla sua attuale carriera non si hanno informazioni.