Home Cinema Harry Potter esiste davvero? Le prove non lasciano nessun dubbio

Harry Potter esiste davvero? Le prove non lasciano nessun dubbio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:52

Harry Potter esiste davvero? Pare proprio che le prove non lascino alcun dubbio: approfondiamo l’argomento.

Harry Potter
screenshoot tv

Chi di voi almeno una volta nella vita non ha visto tutta la saga completa del famoso maghetto con gli occhiali che diversi anni fa ha cambiato il modo del cinema e della magia.

Ebbene, come si potrebbe reagire di fronte alle prove che lo stesso maghetto esiste per davvero o per lo meno è esistito nel passato.

Proprio cosi, quindi in attesa che in televisione ripassino la saga completa che come sempre ci terrà incollati alla tv, cerchiamo di approfondire questa notizie strabiliante.

Harry Potter esiste davvero: scopriamo di chi si tratta

Harry Potter esiste davvero, il famoso maghetto con gli occhiali che ha fatto innamorare tutto il mondo con i suoi film qualcuno potrebbe conoscerlo.

Pare si trattasse di un “babbano” nato nel West Yorkshire il 24 Novembre 1884, secondo le indiscrezioni trovate sul web, non aveva alcun potere soprannaturale, ma portava lo stesso nome del mago del cinema e come lui era un grande sportiva. E chi lo sa che proprio come quello dei film non avesse due amici come Ermione e Ron.

Quel che è certo è che sono tanti i punti che i due hanno in comune a parte il nome, hanno indossato la stessa maglia gialla e rossa visto che lui giocava a calcio con la squadra del Bradford City e poi anche lui ha combattuto contro qualcuno di davvero malvagio.

Lui che era tintore tessile è stato chiamato alle armi  e forse anche controvoglia è dovuto partire per il Belgio per sconfiggere l’esercito austro-tedesco nella battaglia di Ypres. La guerra gli è però costata la vita, il soldato infatti è morto il 22 Marzo 1918 in un villaggio francese sotto i colpi dei nemici.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE>>> JK Rowling, minacce di morte per la mamma di Harry Potter che cosa succede?

Insomma davvero una conclusione diversa dal personaggio letterario della Rowling, che dal canto suo ha sempre smentito di essersi ispirata a qualcuno di realmente esistito. Fatto sta, che questa storia, che forse in pochi conoscevano, renderà la visione della saga ancora una volta, davvero più emozionante.