Home Serie TV Tutte le bugie della quarta stagione di The Crown

Tutte le bugie della quarta stagione di The Crown

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:02

Scopriamo gli eventi reali e quelli inventati della quarta stagione della celebre serie tv The Crown firmata Netflix. 

The Crown (Netflix)
The Crown (Netflix)

The Crown, la serie tv che sta spopolando su Netflix, ha avuto un ampio successo proprio grazie al tema che tratta. Al centro della trama vi è infatti presentata la vita della Regina Elisabetta II e i cambiamenti che tutto il palazzo reale è stato costretto a fare in seguito ad alcuni eventi sociali.

In particolare la serie affronta gli anni che vanno dalla Guerra Fredda, 1947, sino a terminare con la quarta stagione e dunque con le dimissioni di Margaret Thatcher, 1990. The Crown ha ottenuto un notevole successo di critica vincendo ben sette Golden Globe e otto Premi Emmy.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> La serie Netflix che promette di spodestare The Crown

The Crown S.4: tutti gli errori della serie

La quarta stagione di The Crown inizia dal 1977 con il primo incontro tra Carlo e Lady Diana Spencer. Le ultime vicende narrate vanno a ricoprire, invece, l’anno del 1990 con le dimissioni di Margaret Thatcher, la prima donna del Regno Unito a diventare un Primo Ministro.

Ma cosa c’è di vero e cosa è stato inventato dallo sceneggiatore? Ebbene si sa, il cinema è finzione e in quanto tale pur riportando eventi realmente accaduti, li modifica e li riadatta in base alla volontà dei creatori e alla fruibilità dello spettatore. Ma scopriamo insieme tutte le incongruenze temporali e gli accadimenti inventati che non sono presenti nella storia della famiglia reale.

Gold Stick

Le vicende qui narrate corrispondono alla realtà. Nel 1979 Margaret Thatcher viene eletta primo ministro, divenendo così la prima donna della Gran Bretagna ad assumere questa carica.

Sempre in questo stesso anno, come mostra la serie, Mountbatten fu ucciso, precisamente il 27 agosto 1979, in seguito ad un attentato dell’IRA. Con lui morirono altre tre persone, tra cui suo nipote e Paul Maxwell.

The Crown (Netflix)
The Crown (Netflix)

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Le serie TV che non puoi perdere su Netflix, se hai amato Black Mirror

La prova di Balmoral

Nella seconda puntata i primi ministri vengono invitati al castello di Balmoral per trascorrere un fine settimana. L’ex primo ministro, Tony Blair, ci conferma tale evento dalla sua autobiografia, in cui racconta di essersi trovato in una situazione surreale e intrigante al tempo stesso.

Nella serie inoltre l’entrata della Thatcher al castello è raffigurata con un vestito ritenuto inadeguato, ma di questo non vi sono nessun tipo di certezze. Se non altro sappiamo che tale visita era sicuramente un modo per mettere alla prova gli invitati.

The Crown (Netflix)
The Crown (Netflix)

Come in una favola

Nella quarta stagione di The Crown assistiamo alla storia d’amore tra Diana e Carlo. Ma già dagli albori del loro rapporto possiamo notare un’incongruenza: le dinamiche del loro primo incontro sono state ben diverse da quelle riportate nella serie.

Inoltre sempre in questo episodio, mentre Carlo è all’estero, Diana viene invitata a pranzo da Camilla, ma anche questo evento è stato inventato.

Gli episodi che seguono, quali i problemi di bulimia della Lady o ancora il braccialetto che Carlo aveva fatto appositamente per Camilla, sono accaduti realmente. Nonostante Carlo soffrisse la superiorità di Diana i due convolarono comunque a nozze.

The Crown (Netflix)
The Crown (Netflix)

Preferenze

Nel quarto episodio l’attenzione viene posta sulla figura di Margaret Thatcher e sul figlio, Mark. Nella serie, come nella realtà, viene mostrata l’evidente preoccupazione per la madre, di fronte alla scomparsa del figlio dopo aver partecipato alla Parigi-Dakar. L’unica piccola precisazione è che l’evento avvenne a gennaio del 1982 e non fu l’avvenimento che portò alla guerra delle Falkland, avvenuto nel marzo di quell’anno.

The Crown (Netflix)
The Crown (Netflix)

Fagan

Michael Fagan riesce finalmente ad entrare a Buckingham Palace. In questo episodio, infatti, la Regina viene svegliata dall’uomo, il quale circa un mese prima aveva provato ad entrare, ma poi scoperto era dovuto scappare. Il 9 luglio 1982 riesce nel suo intento.

Con alte probabilità si pensa che l’uomo sia riuscito a varcare tutti gli ostacoli in quanto era in atto il cambio della guardia della camera di Elisabetta II. Per questo evento non fu mai arrestato, solo più tardi fu rinchiuso in un istituto psichiatrico.

The Crown (Netflix)
The Crown (Netflix)

Terra nullius

Un rapporto molto complicato e in bilico quello tra Diana e Carlo. Tanti libri sono stati scritti su di loro eppure non sapremo mai la completa realtà. Ciò che accade in questa puntata porta un ennesimo litigio nella coppia e il conseguente peggioramento della bulimia in Diana.

The Crown (Netflix)
The Crown (Netflix)

Il principio ereditario

La principessa Margaret Rose, contessa di Snowdon, viene a sapere che le sue due cugine, Katherine e Nerissa Bowes-Lyon, sono ancora vive, mentre si pensava fossero morte.

Purtroppo non abbiamo certezza dell’avvenimento di tale sparizione, per molti anni è rimasto un mistero. Ciò che rispecchia la realtà è che Margaret fumasse effettivamente circa 60 Chesterfield al giorno.

The Crown (Netflix)
The Crown (Netflix)

48 a 1

L’ottavo episodio ruota attorno ad eventi relativi al Commonwealth e all’apartheid in Sudafrica. Nel 1986 uscì sul  Sunday Times un articolo dal titolo “Queen Dismayed by ‘Uncaring’ Thatcher”, dove emerge una presa di posizione politica da parte della Regina.

In questo periodo infatti la Thatcher e la regina Elisabetta II affrontarono un periodo di tensioni. In particolar modo la regina non condivideva alcune scelte del primo ministro.

Nella serie emerge la figura di una regina autoritaria, la quale è proprio lei a chiedere a Shea di parlare con il Sunday Times e di far diventare pubblici i diverbi tra le due donne, ed è inoltre sempre lei che probabilmente lo fece dimettere. Shea, l’anno dopo della pubblicazione dell’articolo firmò le sue dimissioni.

The Crown (Netflix)
The Crown (Netflix)

La valanga

Carlo e Diana partono per una vacanza in Svizzera, si vedono la loro vita messa in pericolo quando vengono colpiti da una valanga, che lascia i due miracolosamente salvi, ma provoca la morte del loro amico Hugh Lindsay.

La Regina Elisabetta II si interpone nel matrimonio tra Carlo e Diana cercando di spegnere le loro tensioni.

Guerra

Margaret Thatcher messa evidentemente alle strette decide di rassegnarsi alle dimissioni. In seguito a tale scelta, la Regina Elisabetta II, conscia dell’importanza che la donna ha apportato al Regno Unito, le conferisce il riconoscimento dell’Ordine al Merito.