Home Cinema Lutto nel mondo del cinema: morto il noto regista vincitore di premi

Lutto nel mondo del cinema: morto il noto regista vincitore di premi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:29

Lutto nel mondo del cinema: è venuto a mancare uno dei noti registi italiani, molte volte premiato nella sua carriera. Aveva 77 anni

Il mondo del cinema è in lutto. Piange la scomparsa del noto regista pluripremiato, venuto a mancare il mattino del 31 maggio 2021. Ci ha lasciato dopo una lunga malattia mentre si trovava a Roma, nella clinica Antea.

Stiamo parlando di Peter Del Monte. Il regista che più ha saputo raccontare le donne aveva 77 anni. Era malato da tempo. Ad annunciare la sua dipartita sono stati la figlia Emilia e la compagna Marina. Giovedì mattina si terrà l’ultimo saluto al cineasta, sempre nella clinica di Roma.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Star che hanno fatto la storia del cinema: ve le ricordate da giovani?

Peter Del Monte, addio al regista ex compagno di Valeria Golino: aveva 77 anni

Il mondo della settima arte, così come tutta la sua famiglia, gli amici più affezionati e i fan piangono la scomparsa di Peter Del Monte. Lo sceneggiatore e regista aveva 77 anni. Nato a San Francisco nel 1943, era di origine italoamericano. Nella capitale italiana si era laureato all’Università nella facoltà di Lettere portando una tesi sull’estetica cinematografica. La sua formazione cinematografica è avvenuta nel Centro Sperimentale di Cinematografia, guidato da Roberto Rossellini.

Nel corso degli anni le sue pellicole sono sempre state piuttosto apprezzate dalla critica ed hanno vinto molti premi. Infatti, nel 1980 si è aggiudicato il Premio speciale della giuria alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia per il film L’altra donna.

Peter Del Monte
Fonte foto: Facebook

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Satoshi Kon. Il cinema visionario, tra reale e onirico: le opere del grande regista

Due anni dopo è riuscito ad ottenere un premio incredibilmente prestigioso: quello per il miglior contributo artistico al Festival di Cannes per la pellicola Invito al viaggio. Il regista, nel corso della sua vita, è stato anche legato sentimentalmente, dal 1985 al 1987, all’attrice Valeria Golino, vincitrice anch’ella di numerosi premi. Giovedì 3 giugno si terrà l’ultimo saluto al regista nella clinica di Roma dove si trovava in quest’ultimo periodo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Valeria Golino (@valeriagolino_page)