Home Televisione Eleonora Daniele, lo sfogo in diretta a Storie Italiane: “Dove abbiamo fallito?”

Eleonora Daniele, lo sfogo in diretta a Storie Italiane: “Dove abbiamo fallito?”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:07

Eleonora Daniele si è sfogata in diretta a Storie Italiane. In studio si è discusso della sottocultura dello stupro: una piaga sociale molto attuale

Eleonora daniele
Fonte foto: RaiPlay

Storie Italiane si è discusso in studio di un argomento purtroppo molto attuale e che rappresenta una vera e propria piaga sociale da debellare: la sottocultura dello stupro. Ancora oggi, molte storie di cronaca riprendono le vicende di giovane ragazze violentate da gruppi di coetanei.

In studio, Eleonora Daniele ha discusso con i suoi ospiti parlando di questa cultura che sembra caratterizzare ancora i giovani di oggi. La conduttrice si è lasciata andare ad uno sfogo, domandandosi dove la comunicazione abbia fallito con i ragazzi.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Eleonora Daniele, impossibile trattenere l’emozione: “Che lacrime”

Eleonora Daniele si sfoga in diretta: riflessione a Storie Italiane

storie italiane
Fonte foto: Rai Play

La conduttrice di Storie Italiane ha provato ad analizzare, insieme ai suoi ospiti, la sottocultura dello stupro. Dal momento che per lavoro ha parlato di moltissimi di questi casi, la Daniele si è domandata se la mentalità dei più giovani rientra, per certi aspetti, a quella degli uomini di un tempo.

Per lei è questa una condizione paradossale ed incredibile per cui non è cambiato nulla o al massimo è peggiorato. Secondo la conduttrice, la comunicazione ha fatto un passo in avanti nel raccontare e sensibilizzare rispetto a questi temi, tuttavia sostiene che ciò non è bastato: “Dove abbiamo fallito?” si è domandata.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Eleonora Daniele agli esordi, la ricordate? Com’era prima

Questa non è la prima volta che la conduttrice si lascia prendere dall’emozione. Ancora una volta ha dimostrato grande lucidità nell’analisi e soprattutto sensibilità ed empatia rispetto a tematiche molto complesse, sollevando dubbi e interrogativi interessanti, meritevoli di ulteriori approfondimenti.