Home News Fabrizio Corona, la riflessione sui diritti: come sta oggi?

Fabrizio Corona, la riflessione sui diritti: come sta oggi?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:57

Fabrizio Corona prosegue la sua battaglia per il riconoscimento dei diritti. L’ultimo post su Instagram è una considerazione che vuole far riflettere

Fabrizio Corona
Fonte foto: Instagram

Ora che Fabrizio Corona è tornato nella propria casa in molti si domandano quali siano le condizioni fisiche e psicologiche dell’ex re dei paparazzi, protagonista negli ultimi mesi di alcune vicende giudiziarie che sono state al centro dell’attenzione mediatica.

Come ha chiarito l’avvocato difensore di Corona, Ivano Chiesa, ai microfoni di Fanpage, oggi Fabrizio sta meglio, anche se psicologicamente si deve riprendere. Come si può vedere da uno dei suoi post su Instagram, ha ripreso l’iter terapeutico interrotto prima dell’ultimo arresto. L’ultima foto è accompagnata da una didascalia che elenca tutti i diritti che le persone dovrebbero avere riconosciuti.

L’avvocato ha sottolineato ancora una volta che è tornato a casa agli arresti domiciliari non perché è famoso, non perché è un privilegiato, ma perché è stato riconosciuto un errore commesso nei suoi confronti.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Fabrizio Corona dopo il carcere, il messaggio inaspettato lo emoziona

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabrizio Corona (@fabriziocoronareal)

Fabrizio Corona, il progetto “Humanity”: ecco perché nasce

Fabrizio Corona
Fonte foto: Instagram

Recentemente Fabrizio Corona è tornato nella propria casa per scontare gli arresti domiciliari ed ha fatto un chiarimento circa un video che lo ha visto protagonista proprio sui social network.

Come si può apprendere sul suo profilo di Instagram, è nato un nuovo progetto Humanity in collaborazione con il Consorzio Viale Dei Mille, proprio perché pensa che il mondo abbia più bisogno di umanità. Il discorso verte principalmente sull’economia carceraria per ripensare in modo più efficace il sistema penitenziario italiano.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Pomeriggio 5, la terribile notte di Fabrizio Corona: la denuncia in diretta

Come si può leggere, il 10% degli incassi delle vendite delle magliette saranno utili per i progetti sociali dedicati a tutti i detenuti d’Italia. Dopo la sua terribile esperienza, Corona vuole che il mondo riacquisti un po’ di umanità e lo fa attraverso questo nuovo progetto. Una nuova sfida imprenditoriale e sociale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabrizio Corona (@fabriziocoronareal)