Home News Teorie del cancro ESCLUSIVA Antonio Mazzocca: “La comunicazione conta moltissimo”

Teorie del cancro ESCLUSIVA Antonio Mazzocca: “La comunicazione conta moltissimo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:00

Teorie del cancro è l’ultimo libro di Antonio Mazzocca. A parlarcene è stato lo stesso autore in una lunga e interessante intervista.

teorie del cancro esclusiva

Teorie del cancro. Questo è il titolo del libro scritto dal professor Antonio Mazzocca. Un libro che tiene inevitabilmente conto di tutti quei progressi fatti nella conoscenza della malattia. Ci sono però ancora tanti dubbi e delle domande che ci si può continuare a porre. Ed è proprio a queste che cerca di rispondere questo saggio scritto da uno dei maggiori esperti in materia.

Entrando nel dettaglio si può dire che l’intento è principalmente e inevitabilmente quello di compiere un percorso conoscitivo insieme al lettore. Un qualcosa che viene comunque svolto a piccoli passi e che può portare a sviluppare un giudizio critico e analitico sullo stato dell’arte delle teorie e dei modelli interpretativi sul cancro. Di tutto questo Mazzocca ha parlato in una lunga e interessante intervista rilasciata ai nostri microfoni.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> “L’intelligence nell’anno del Covid”, ESCLUSIVA Mario Caligiuri: “Occorre affinare lo sguardo”

Teorie del cancro ESCLUSIVA Antonio Mazzocca: il racconto del libro

(Fonte: Pixabay)

Qual è il target a cui si riferisce il suo libro?

Il saggio è rivolto a medici, biologi, ricercatori, studenti universitari, cultori di materie scientifiche e di filosofia, giornalisti scientifici, divulgatori ma non soltanto, anche semplicemente ad appassionati della materia“.

La comunicazione quanto è importante quando si parla di malattia?

La corretta comunicazione è importante, analogamente a una divulgazione corretta sugli avanzamenti della ricerca scientifica sulle malattie, evitando però i continui sensazionalismi della scienza medica o l’attribuzione di poteri quasi taumaturgici alla medicina moderna nei quali spesso i media incorrono“.

Anche nel cinema il cancro è un tema molto trattato, qual è il film secondo lei che si avvicina di più alla realtà e che tocca le corde giuste?

 “’18 regali’, diretto da Francesco Amato è senza dubbio un film che tocca le corde giuste“.