Home Cinema Troy, infortuni sul set: così il film ha fatto impazzire Brad Pitt

Troy, infortuni sul set: così il film ha fatto impazzire Brad Pitt

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:20
CONDIVIDI

Troy, celebre film storico diretto da Wofgang Petersen, vede nei panni del protagonista Brad Pitt. Scopriamo quei curiosi retroscena del set. 

Troy questa sera su Rete 4 andrà in onda il celebre film di Wofgang Petersen. Nel cast accanto al divo di Hollywood, Brad Pitt, troviamo attori quali: Eric Bana, Orlando Bloom, Diane Kruger, Sean Bean, Brian Cox, Peter O’Toole, Brendan Gleeson. La pellicola è forse la trasposizione più famosa del poema omerico L’Iliade, ma nonostante ciò Brad Pitt ha confessato di aver rimpianto di avervi partecipato. Come mai? Scopriamolo subito.

PER APPROFODNIRE LEGGI QUI >>> Angelina Jolie contro Brad Pitt in tribunale, come è finita?

Troy, il grande rimpianto di Brad Pitt: rischiava di impazzire

Ci troviamo nel 1193 a. C., quando Paride, il principe di Troia, rapisce Elena, regina di Sparta e moglie di Menelao. Questo episodio scatena una guerra destinata a durare dieci anni, che avrà come principali antagonisti Achille per i greci ed Ettore per i troiani. La realizzazione del film mise a dura prova l’attore premio Oscar. Per ottenere una forma fisica impeccabile, il divo si sottopose ad un durissimo allenamento fisico per più di sei mesi. Brad Pitt si allenò per cinque giorni a settimana a ritmi quasi folli, inoltre fu costretto a smettere di fumare, uno dei più grandi sacrifici per lui.

In un’intervista riportata da La Repubblica, l’attore ha dichiarato di stare per impazzire, la sua rabbia era così forte che ha confessato di esser pronto ad uccidere. Ma oltre ad una dura preparazione fisica, l’attore in scena riportò notevoli ferite. Nella scena in cui Achille combatte contro Boagrius, l’attore si ferì, per uno strano scherzo del destino, al tallone di Achille, che lo lasciò in agonia per giorni.

PER APPROFONDIRE LEGGI QUI >>> Brad Pitt e Angelina Jolie tornano insieme? Spuntano degli incontri segreti

Nonostante Troy sia stato un successo planetario, che è riuscito a triplicare l’investimento iniziale, recentemente il divo di Hollywood è tornato a parlare di quanto in realtà non sia legato a quel film e di quanto si sia pentito di averne preso parte. In un’intervista al New York Times ha detto di esser rimasto molto deluso da Troy. Ha continuato con il dire di aver deciso di prendere parte a Troy solo perché era stato tagliato fuori da un altro film. L’attore aveva deciso di prender parte solo a film di qualità, lasciando intendere che questa pellicola non lo fosse.