Home Serie TV L’amore strappato, la storia vera: chi sono Rosa e Rocco Macaluso?

L’amore strappato, la storia vera: chi sono Rosa e Rocco Macaluso?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:43
CONDIVIDI

Oggi in onda su Canale 5 sarà trasmessa una puntata della fiction L’amore strappato, basato sulla vera storia di una famiglia italiana.

L'amore strappato
L’amore strappato (Mediaset Play)

Straziante è la vera storia collegata alla fiction L’amore strappato, che è incentrata su un incredibile errore giudiziario avvenuto nel nostro paese. Questa sera andrà in onda la nuova puntata di questa serie televisiva, che vede come attori protagonisti nel cast Sabrina Ferilli, Enzo Decaro e Ricky Tognazzi.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Sabrina Ferilli in crisi, una sconfitta che non si aspettava

L’amore strappato, tutta la verità

L'amore strappato
L’amore strappato (Mediaset Play)

L’amore strappato è una fiction che vuole trattare la storia vera che ha investito la famiglia di Angela Lucanto, e ha portato la ragazza e i propri genitori a vivere un dolore terribile. I fatti reali raccontano una incredibile vicenda di errore giudiziario, in cui il padre dell’allora bambina Angela fu accusato di averle fatto violenza. A rivelare questo fatto fu la nipote, e a causa di queste gravissime accuse, l’uomo fu costretto a scontare una pena di due anni e mezzo nel carcere di San Vittore.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Simona Izzo moglie Ricky Tognazzi: un dramma sfiorato

Inoltre ad entrambi i genitori persero la patria potestà sulla loro figlia, e quest’ultima fu resa dunque disponibile per l’adozione dal Tribunale dei minori. All’interno della fiction il ruolo dei genitori viene interpretato da Sabrina Ferilli e Enzo Decaro, che interpretano reciprocamente Rosa e Rocco Macaluso, entrambi nomi di fantasia. La vicenda si complica ulteriormente quando la madre di Angela prova a incatenarsi davanti all’orfanotrofio in cui era stata messa la sua bambina, e questa dunque fu trasferita a Genova dove le fu detto che aveva perso entrambi i genitori e che quindi erano morti.

Angela poi fu adottata da una famiglia di Varese con cui però non riusciva a trovarsi a suo agio. I suoi veri genitori intanto non avevano mai smesso di perdere le speranze di poterla ritrovare e riportare un giorno con loro. Questo accadde finalmente quando Angela era ormai adolescente, e il fratello di lei le diede una lettera spiegando ciò che era realmente accaduto.

Fu proprio Angela poi a scegliere di ritornare insieme alla propria famiglia biologica, con grandissima felicità dei suoi genitori. Purtroppo però nessuno potrà mai restituire tutti i momenti che sono stati rubati a questa famiglia, a causa di questo che gigantesco errore, che penderà per sempre sulle loro vite.