Home Televisione Mina Settembre, arriva una grande novità: telespettatori in estasi

Mina Settembre, arriva una grande novità: telespettatori in estasi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:16

Mina Settembre è una delle serie tv maggiormente amate e seguite. Ma ecco che arriva una grande novità per tutti i telespettatori.

Serena Rossi (Fonte: Getty Images)

La tanto attesissima conferma è arrivata, Mina Settembre 2 si farà. Ad annunciare l’attesa è proprio uno degli sceneggiatori della fiction Rai, l’head writer Fabrizio Cestaro, che proprio insieme a Doriana Leondeff, Fabrizia Midulla, Marco Videtta e Costanza Durante costituiscono il team dietro la scrittura narrativa e già a lavoro da diversi mesi sulle storie.

Da alcune dichiarazioni rilasciate da Cestaro a Fanpage scopriamo già alcune delle prime e scottanti rivelazioni rispetto a ciò che ci aspetta. In primis quella della conferma dei protagonisti, infatti proprio di fianco alla tanto amata Serena Rossi troveremo ancora una volta Giorgio Pasotti e Giuesppe Zeno.

La prima importante informazione è quella relativa al proseguo dell’avventura sentimentale della protagonista Mina che arriverà ad una scelta tra Claudio e Domenico, ma lo sceneggiatore non si sbottona ulteriormente sull’approfondimento delle vicende. Ulteriore importante ragguaglio è quello relativo alle tempistiche, sappiamo che completata la sceneggiatura si girerà entro la fine del 2021 per rivedere in onda la seconda stagione con ogni probabilità nel prossimo anno.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE>> MINA SETTEMBRE, THE UNDOING, SHINDLERS LIST: QUEL LEGAME CHE NESSUNO SAPEVA

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Serena Rossi (@serenarossiofficial)

Mina Settembre, ecco la grande novità

Serena Rossi (Fonte: Getty Images)

La formula che mette insieme il successo di un prodotto televisivo come quello di Mina Settembre è da ricondursi a diversi fattori ma che forse hanno una stessa matrice, quella legata alla città di Napoli.

Da una parte la protagonista partenopea e già amatissima per i sui trascorsi, ad esempio, in Un posto al sole o nell’interpretazione di Mia Martini ma anche nel dare perfetta forma ad una donna vera e moderna. Una protagonista al femminile che rispetta nella sua genuina imperfezione i canoni della contemporaneità. Dall’altra ancora Napoli, nel suo set all’aperto costituito in questo caso dal ventre del centro storico, dove la nostra assistente sociale si trova ad incontrare le diverse anime di una stessa terra.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE>>LINO GUANCIALE E’ IL COMMISSARIO RICCIARDI: LA NUOVA FICTION DI RAI UNO

Poi ancora una volta lo zampino dello scrittore Maurizio De Giovanni, autore dei libri che hanno dato spunto alla scrittura per la trasposizione televisiva. Con qualche modifica rispetto ad alcuni tratti dell’aspetto della protagonista o ad esempio della relazione del padre di Mina con Irene. Ma non manca l’intento rispetto al risalto del personaggio o della città nelle sue diverse caratteriste. Lo stesso autore, tra l’altro, di un contemporaneo successo televisivo come quello del commissario Ricciardi, sempre su Rai Uno.