Home Personaggi Alessandro Gassmann e Arnold Schwarzenegger: “Gli hanno sparato”

Alessandro Gassmann e Arnold Schwarzenegger: “Gli hanno sparato”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:05
CONDIVIDI

Cos’hanno in comune Alessandro Gassmann e Arnold Schwarzenegger? Un curioso evento. Scopriamolo subito. 

Alessandro Gassmann, questa sera, in prima serata, sarà protagonista su Italia 1 del film “Transporter: Extreme“. La pellicola è diretta da Louis Leterrier e vede nel cast, accanto al celebre attore romano, volti importanti del mondo del cinema, tra questi: Jason Statham, Amber Valletta, Kate Nauta, Matthew Modine. Un film d’azione davvero sensazionale. Ma scopriamo quel legame che vi è tra Gassmann e Schwarzenegger, davvero incredibile.

LEGGI ANCHE —> Alessandro Gassmann, quel trauma che si porta dentro da sempre

Alessandro Gassmann, quell’evento che lo ha unito a Schwarzenegger

Alessandro Gassmann
Alessandro Gassmann

Nonostante i due attori abbiano età differenti e provenienze diverse hanno qualcosa in comune. Schwarzenegger è stato protagonista di numerose pellicole di successo ed inoltre l’abbiamo visto alla guida del Governo della California, eletto nel 2003 e riuscendosi ad affermare anche alle elezioni di quattro anni dopo. Un mandato concluso solo nel 2011. Dall’altra parte invece Gassmann, ha seguito le orme del padre si è affermato come attore sin da piccolo. Il suo percorso non si è svolto solo in Italia, ma ha avuto successo anche all’estero. Infatti vanta di un ruolo negli Stati Uniti in Transporter: Extreme. Ma ecco svelato il legame che accomuna i due. Ebbene, stiamo parlando della situazione di Donald Trump. Arnold, con un video pubblicato sui social, l’ha definito come il peggior presidente della storia. Il pensiero di Gassmann sembra combaciare perfettamente. Infatti quest’ultimo, sempre in un post sui social, ha ricordato un triste episodio in cui i due Trump Junior hanno in braccio un leopardo, non addomesticato, ma bensì morto. Ucciso dalle loro stesse mani.

LEGGI ANCHE —> Alessandro Gassmann, la confessione: “Mio padre mi ha salvato”

Questo testimonia la crudeltà di Donald e l’avversità che Gassmann ha nei suoi confronti. Arnold e Alessandro sembrano avere la stessa identità di pensiero, chissà se in un futuro ci sarà un confronto tra i due.