Home Storie Pierfrancesco Favino, quella tragedia avvenuta sul set: un dolore enorme

Pierfrancesco Favino, quella tragedia avvenuta sul set: un dolore enorme

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:42
CONDIVIDI

Pierfrancesco Favino racconta un tragico evento che l’ha colpito tanto tempo fa. Si trovava sul set quando è accaduto. 

Pierfrancesco Favino
Pierfrancesco Favino (Fonte: Getty Images)

Pierfrancesco Favino, Premiato con il David di Donatello per il suo ruolo di Tommaso Buscetta nel film di Marco Bellocchio ‘Il Traditore’, oggi ci sorprenderà con un’altra importante interpretazione nel film “Baciami ancora” di Gabriele Muccino. In onda questa sera su Cine 34 l’attore sarà affiancato da volti noti nel mondo della recitazione, tra questi vediamo: Stefano Accorsi, Claudio Santamaria, Vittoria Puccini, Giorgio Pasotti e Sabrina Impacciatore. Ma cos’è successo sul set? Un drammatico ricordo.

LEGGI ANCHE —> Casa Pierfrancesco Favino, un segreto che mai scopriremo 

Pierfrancesco Favino, il dramma della sua vita: “Ero sul set”

Suburra
Pierfrancesco Favino

Favino si è lasciato andare ad un racconto molto toccante della sua vita privata. L’attore non è solito esporsi al pubblico senza la maschera di un personaggio, infatti questa è stata un’occasione più unica che rara. Vedere Pierfrancesco vulnerabile è stato proprio un colpo al cuore. Era il 2002 quando è stato colpito dalla tragica notizia. L’attore si trovava nel deserto di El Alamein, nei panni del sergente Rizzo, quando all’improvviso un assistente di produzione gli va in contro e gli dice di chiamare la sorella, al quale, con una voce rotta, gli annuncia la morte del padre. Favino in quel momento ha confessato di essersi scollegato dalla realtà. Ma nonostante tutto ha deciso di continuare a girare. Il dolore stava iniziando a pervadere tutto il suo corpo. Ritornato a casa in Italia, ha trovato al posto del padre una pietra con il suo nome.

LEGGI ANCHE —> Anna Ferzetti compagna Pierfrancesco Favino, un incontro particolare

Il rapporto che c’era tra i due era molto particolare. Il padre non aveva gradito sin dall’inizio la scelta di Pierfrancesco di fare l’attore, infatti disse che solo un coglione poteva fare una scelta del genere. Ma dopo i primi successi il padre si è iniziato a ricredere di quelle parole che aveva usato, diventando così il suo primo fan.