Home Televisione Antonella Clerici bloccata dalla neve, non ce la farà?

Antonella Clerici bloccata dalla neve, non ce la farà?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:04
CONDIVIDI

Antonella Clerici questa mattina ha avuto parecchi problemi: è bloccata nella neve, non sa come fare. La foto è preoccupante.

Antonella Clerici foto Instagram
Antonella Clerici

Arrivano brutte notizie per Antonella Clerici che questa mattina ha rischiato di non arrivare in tempo in studio a “Oggi è sempre mezzogiorno”. La paura è stata enorme dal momento che è stata bloccata per un po’ dalla neve che ha avuto come diretta conseguenza quella di rallentare l’arrivo presso gli studi della Rai.

Ecco la foto ed il video che testimoniano questa sua difficoltà. Per fortuna, complice lo slittamento in avanti dell’orario per dare spazio alle celebrazioni religiose per l’Epifania, il tutto è andato via liscio e, per fortuna, è riuscita ad arrivare in tempo.

Il rischio, però, è stato alto così come la preoccupazione da parte di tutti i suoi fan e telespettatori di un ritardo da parte sua all’interno della trasmissione del pranzo che fa compagnia da ormai qualche mese, gradito ritorno dopo tanti anni nella sua fascia “preferita” in cui abbiamo avuto l’opportunità di conoscerla da vicino.

LEGGI ANCHE >>> Incidente calciatore Serie A: De Sanctis in ospedale

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Antonella Clerici (@antoclerici)

Antonella Clerici bloccata dalla neve: riuscirà ad arrivare in tempo?

Antonella Clerici
Antonella Clerici

Antonella Clerici bloccata dalla neve: è riuscita ad arrivare in studio in casa Rai alla fine? La risposta, per fortuna, è sì: il tutto alla fine è rientrato ma i pericoli di abitare lontana dalla città, per forza di cose, sono anche necessariamente questi.

LEGGI ANCHE >>> Amadeus, una richiesta per Sanremo 2021: è la sua ultima speranza

Staremo a vedere se la conduttrice di “Oggi è sempre mezzogiorno” avrà modo di parlare di questa sua piccola disavventura in diretta tv davanti alle telecamere ma, per fortuna, l’allarme è rientrato in pochissimo tempo.