Home News Incidente calciatore Serie A: De Sanctis in ospedale

Incidente calciatore Serie A: De Sanctis in ospedale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:30

Grave incidente stradale per un famosissimo ex calciatore di Serie A oggi direttore sportivo: Morgan De Sanctis è grave, operato d’urgenza.

roma morgan de sanctis
Fonte: Getty Images

E’ un’epifania davvero drammatica per tutti i fan e tifosi della Roma che purtroppo hanno dovuto fare i conti con la notizia davvero drammatica dell’incidente che purtroppo ha coinvolto l’ex portiere oggi direttore sportivo dei giallorossi Morgan De Sanctis.

La dinamica è ancora tutta da chiarire, come riporta sportmediaset, ma l’ex portiere della Nazionale è stato ricoverato d’urgenza al Policlinico Gemelli per poi essere operato d’urgenza.

Al momento la prognosi rimane riservata ma adesso sembrerebbe che l’attuale Ds della società capitolina si trovi in terapia intensiva. Nelle prossime ore ovviamente seguiranno aggiornamenti a riguardo per le sue condizioni di salute, ma i fan ovviamente si sono subito stretti attorno non solo alla squadra ma anche e soprattutto alla sua famiglia.

LEGGI ANCHE >>> Amadeus, una richiesta per Sanremo 2021: è la sua ultima speranza

Morgan De Sanctis incidente stradale, come sta? Operato d’urgenza

morgan de sanctis
Morgan De Sanctis (Getty Images)

Incidente per Morgan De Sanctis, l’ex portiere tra le altre della Roma ed oggi proprio direttore sportivo della società giallorossa. Come abbiamo avuto modo di constatare, infatti, il dirigente nella giornata di ieri non si era unito alla squadra per andare in trasferta a Crotone dove quest’oggi la squadra affronterà la compagine avversaria nel campionato di Serie A, durante questo turno infrasettimanale.

LEGGI ANCHE >>> Antonella Elia sotto attacco: “Come si permette, ha avuto un tumore”

Al momento non ci sono aggiornamenti a riguardo ma una cosa è certa: l’incidente, che ha coinvolto anche la sua auto, non è ancora chiaro se abbia avuto a che fare anche con altre vetture. 

Il dolore dei familiari è enorme così come di tutti i tifosi che lo hanno sempre visto e lo vedono ancora oggi come un vero e proprio punto di riferimento per la squadra.

Staremo a vedere che cosa accadrà nelle prossime ore ma la situazione sembra essere critica.