Home Televisione Fabio Fazio, nella bufera: rischia il posto alla Rai? La verità

Fabio Fazio, nella bufera: rischia il posto alla Rai? La verità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:01
CONDIVIDI

Il conduttore Fabio Fazio sembrerebbe essere nell’occhio del ciclone e criticato fortemente dal mondo della politica. Ecco cosa è successo.

Fabio Fazio
Fabio Fazio

Sembra che attualmente Fabio Fazio si trovi al centro di una grande polemica che viene direttamente dal mondo della politica. Fazio come molti sapranno è il conduttore della trasmissione televisiva Che tempo che fa, che già da numerosi anni sembra ottenere un grandissimo successo e ascolto da parte del pubblico. I telespettatori dimostrano di apprezzare la conduzione dell’uomo e le interessanti interviste che vengono presentate.

LEGGI ANCHE —>Fabio Fazio, la polemica continua: il pubblico non gradisce

Fabio Fazio, nell’occhio del ciclone

fabio fazio

In questi ultimi giorni sembrerebbe che Fabio Fazio sia al centro di un gigantesco polverone che sarebbe nato dopo l’ospitata all’interno della sua trasmissione Che tempo che fa, dell’attore George Clooney. Questo famoso divo di Hollywood ha infatti partecipato all’ultima puntata del programma di Fazio, per promuovere un suo film in uscita. Ciò però pare abbia scatenato una vera e propria  polemica a causa del compenso che sembra abbia ricevuto Clooney per partecipare allo show. Si tratterebbe addirittura di 150.000 euro, cifra che non è stata però ufficializzata e si tratta al momento soltanto di rumors. Tale notizie però è bastata per far scatenare l’opinione pubblica e in particolare alcuni parlamentari della Lega.

LEGGI ANCHE —>Fabio Fazio contro il governo: la Rai si oppone, ma lui lo fa lo stesso

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabio Fazio (@fab.fazio)

È stata infatti inviata una nota congiunta di alcuni esponenti che hanno ritenuto tale voce un episodio gravissimo, poiché oltretutto questa intervista avrebbe avuto lo scopo di promuovere il film The midnight sky che in Italia esce su una piattaforma digitale straniera, cioè Netflix, che fa concorrenza anche a Rai Cinema. I parlamentari dunque hanno deciso di presentare un quesito alla Commissione di vigilanza RAI per scoprire dove stia la verità. Ci si chiede inoltre se Fazio abbia incassato dei soldi da parte di Netflix o dagli stessi produttori del film per avere una sponsorizzazione, all’interno del suo programma, di questa pellicola. Di tutta questa vicenda intanto il conduttore non ha voluto aggiungere nessun commento e sembra dunque che bisognerà attendere per scoprire ulteriori sviluppi della storia.