Home Cinema “Il vaccino provoca autismo”, la parole del grandissimo attore americano

“Il vaccino provoca autismo”, la parole del grandissimo attore americano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:06
CONDIVIDI

Vaccine-day, viste le notizie dei media, non si fa che parlare di vaccini, ma c’è chi non ha molta fiducia, come un famoso attore americano quella volta.

Vaccino (Pixabay)
Vaccino (Pixabay)

Dopo un anno tragico come quello appena vissuto. c’è chi sta riacquistando un po’ di speranza grazie alle ultime notizie date dai media. Pare che sia stato trovato un vaccino e che in Europa sia già stato somministrato a dei primi pazienti.

Così non si fa altro che parlarne, ma c’è chi ne ha molta paura. Ci sono sempre state persone contrarie ai vaccini, ma in questo caso la paura pare essere ancora maggiore e in molti sono contrari. Anche Robert De Niro aveva difeso quei film che associavano il vaccino all’autismo.

LEGGI ANCHE -> Un amico di Barbara D’Urso svela la verità: è fidanzata?

Vaccine-Day, Robert De Niro aveva difeso i film che legano vaccino e autismo

Rober De Niro (fonte: Getty images)

L’ex gastroenterologo Andrew Wakefield aveva girato un film dal titolo “Vaxxed: from Cover-Up to Catastrophy”, ovvero “Il vaccino: dal silenzio alla catastrofe” che analizzava il vaccino trivalente spiegando di aver trovato in questo una causa dell’autismo.

Il regista fu assolutamente screditato e con lui le sue tesi, così oggi non è più medico. Tuttavia Robert De Niro ripropose la pellicola.

LEGGI ANCHE -> Il racconto drammatico di Miriam Leone: “Ho perso tutto”

Il figlio di Robert De Niro, nato nel 1998, soffre di autismo e proprio per questo l’attore aveva dichiarato di aver sponsorizzato il film, per voler studiare ogni teoria correlata all’autismo.

L’argomento è tornato molto attuale, ma De Niro era stato molto criticato all’epoca, proprio perché quelle stesse teorie da lui riprese erano in realtà state del tutto smentite e l’ipotesi era che alle spalle della teoria ci fosse invece un interesse economico.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Robert De Niro (@roberdeniroofficial)