Home Storie Terence Hill, quell’addio inaspettato: “Mancherai tantissimo”

Terence Hill, quell’addio inaspettato: “Mancherai tantissimo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:57
CONDIVIDI

Terence Hill ci ha sorpreso con un saluto alquanto inaspettato, ma degno di lode. Scopriamo cos’è successo all’attore. 

Terence Hill compie 81 anni, pronto a dire addio a Don Matteo?

Terence Hill, un nome passato nella storia del cinema, da quando lo vedevamo affiancato a Bud Spencer sino al celebre volto di Don Matteo. Un uomo che ha sancito parte della storia del cinema. Tutto questo mondo è condensato in un film “Il mio nome è Thomas“, una summa della carriera dell’artista. Questa sera in prima serata su Rai Movie. Con questa pellicola ha colto tutti i fan con una dichiarazione spiazzante. Scopriamola.

LEGGI ANCHE —> Terence Hill: “Sto per piangere”, attimi di commozione per l’attore

Terence Hill: si parla veramente di addio alle scene?

Terence Hill
T. Hill (Fonte: Getty Images)

Mario Girotti, l’attore riconosciuto grazie al suo pseudonimo, nella pellicola “Il mio nome è Thomas“, ci racconta la vita che ha segnato nei cuori del pubblico il personaggio di Terence Hill, di Mario, invece, si sa molto poco. In questo film ci sono tutti i successi di Hill, c’è: Renegade – un osso troppo duro, tra cavalli e motociclette, la fede cristiana con Don Matteo, il deserto dell’Almeria, location di tanti spaghetti western. Thomas inoltre non è il suo vero nome, bensì uno pseudonimo, oltretutto non italiano, questo ci rimanda alla sua stessa scelta di farsi chiamare Terence invece di Mario.

LEGGI ANCHE —> Terence Hill, quella grande paura: “Sono finito all’ospedale”

Il mio nome è Thomas” è un film completamente sincero, che ci fa rivivere tutti gli eventi salienti di un uomo che ha segnato la storia del cinema italiano. La fede assume un ruolo fondamentale nella ripresa dell’attore dopo la grave perdita del figlio. Ma un dettaglio ci ha fatto pensare che con questa pellicola l’attore sembra voglia uscire di scena. Infatti con la dedica fatta a Bud Spencer ha instillato in tutti il dubbio che questa possa essere quella porta che si chiude per sempre per Terence.