Home Storie Terence Hill, quella grande paura: “Sono finito all’ospedale”

Terence Hill, quella grande paura: “Sono finito all’ospedale”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:01
CONDIVIDI

Terence Hill ha raccontato nei dettagli una brutta disavventura legata al passato. Ma che cosa è successo? C’entra un grande film.

Terence Hill

Terence Hill è senza alcun dubbio uno degli attori che ha fatto sorridere intere generazioni con i suoi film. Film che l’hanno visto protagonista con Bud Spencer. formando una delle coppie più amate dal grande pubblico italiano e non solo. Ed è proprio in uno dei tanti lavori che i due hanno fatto insieme che è successo un qualcosa di davvero molto particolare. Ma di che cosa si tratta? A raccontarlo è stato lui stesso, senza troppi giri di parole.

LEGGI ANCHE -> Casa Terence Hill, un particolare vi lascerà senza parole

Terence Hill, che brutta disavventura: il suo racconto

terence hill

La pellicola in questione è ‘…Altrimenti ci arrabbiamo“, datato 1974 e diretto da Marcello Fondato. Il racconto del buon Terence, non nuovo a certi tuffi nel passato, si è soffermato su una scena del film. L’attore ha rivelato di aver preso una panca in testa. Un incidente e una brutta disavventura che l’ha portato a finire in ospedale ben farsi mettere quattro punti. Ma perché è successo tutto questo? Il nativo di Venezia ha spiegato tutto questo.

LEGGI ANCHE -> Lori Zwicklbauer moglie Terence Hill, perchè non l’abbiamo mai vista?

Quella scazzottata l’abbiamo ripetuta quattro volte. Erano terminate le panche finite e ne abbiamo dovuto utilizzare una vera“, questo quanto detto dal nativo di Venezia. In poche parole, il classe 1939 non ha rispettato i tempi scenici, rialzandosi troppo velocemente e beccando così l’oggetto in testa. Una botta che gli ha per di più causato un profondo taglio, costringendolo a recarsi al pronto soccorso. Quest’ultimo non è certo nuovo a ricordare episodi del passato. Un qualcosa che piace a molto ai suoi fan, sempre molto attenti a questi aneddoti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Terence Hill (@terencehillofficial)