Home Storie Claudio Amendola, quel malore che poteva trasformarsi in tragedia

Claudio Amendola, quel malore che poteva trasformarsi in tragedia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:05
CONDIVIDI

Claudio Amendola è stato colto da un grave malore. Scopriamo cos’è successo all’attore italiano. 

Claudio Amendola

Oggi Claudio Amendola sarà in onda in seconda serata su Canale 5, con il film “Noi e la Giulia“, diretto da Edoardo Leo, vede nel cast accanto ad Amendola: Edoardo Leo, Carlo Buccirosso, Luca Argentero, Stefano Fresi e Anna Foglietta. L’attore volto celebre di numerosi film italiani, che vanta di una lunga e diversificata carriera: da Giulio nella serie “I Cesaroni” a Samurai nel film “Suburra“. Si è lasciato andare ad una confessione sulla sua vita privata.

LEGGI ANCHE —> Figli Claudio Amendola, seguendo le orme del padre

Claudio Amendola, la dolorosa rivelazione del suo passato

Claudio Amendola

Claudio ha raccontato quando tempo fa è stato colpito da un infarto. Ha confessato di aver avuto dei malori:respirava a fatica e aveva dei dolori strani, prima del tragico evento. Fortunatamente si è recato subito in ospedale e grazie all’infermiera, che appena l’ha visto è riuscita a capire cosa avesse, ha salvato così la sua vita. In quella tragica circostanza Claudionon ha smesso di pensare positivo. Ha dichiarato che la morte non ha neanche sfiorato il suo pensiero, perché aveva da subito capito di essersi trovato in ottime mani. Dall’esperienza peggiore dell’attore ecco che ai suoi occhi gli si mostra come una preziosa occasione. Ci ha raccontato che ora grazie a quel tragico evento dà più valore alla vita e a tutto ciò che l’appartiene.

LEGGI ANCHE —> Francesca Neri, moglie di Claudio Amendola: che fine ha fatto?

Realmente un colpo grosso per l’attore italiano. Fortunatamente la sua determinazione e il suo coraggio gli hanno fatto vincere questa dura sfida. Ora guarda il mondo con un’altra prospettiva e invita tutti a non fumare, a mangiare meglio e fare attività fisica.