Home Storie Michael Douglas, quella tragica malattia del passato

Michael Douglas, quella tragica malattia del passato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:10
CONDIVIDI

Michael Douglas racconta senza alcuna remora quel passato difficile a contatto con un terribile malessere. Scopriamo cos’è successo all’attore.

Michael Douglas

L’attore e produttore cinematografico statunitense, vincitore di due Oscar, uno assegnato al film “Qualcuno volò sul nido del cuculo” e l’altro per la mirabile interpretazione di Gordon Geko nell’acclamato “Wall Street“. Oggi invece ci sorprenderà con il film “Un giorno di ordinaria follia“, in onda in seconda serata su La2. Michael Douglas ci lascia senza parole dopo la rivelazione della sua malattia.

LEGGI ANCHE —> Michael Douglas e Catherine ZetaJones: uniti in salute e in malattia

Michael Douglas, quella strana diagnosi: fan preoccupati

Michael Douglas

Il celebre attore hollywoodiano ha confessato di avere un cancro alla gola. Le cause non sono state chiare, infatti non si pensa né sia dovuto al fumo, né all’alcol, ma bensì al sesso orale. Infatti questo tipo di cancro è causato dall’HPV, che di fatto nasce dall’atto sessuale. Questo spiega il passato dell’attore. Michael, prima di conoscere Catherina Zeta Jones, aveva dei problemi da dipendenza sessuale. Questo si pensi sia stata la causa della nascita di questo tumore. La star di Hollywood con tanta fatica ha combattuto questa dura battaglia. Inizialmente aveva attribuito questa malattia all’ansia nei confronti del figlio Cameron. Quest’ultimo in quel periodo era finito in galera per possesso e spaccio di droga. Successivamente a seguito di tantissimi controlli ha scoperto la reale causa del cancro. Ma ecco che ci rivela la notizia che gli ha sollevato l’umore.

LEGGI ANCHE —> Michael Douglas: “Sono un uomo nuovo dopo aver sconfitto il cancro”

Pare che questo tipo di tumore per il 95% delle volte non ritorna. Continuerà a fare i controlli, ma noi ci auguriamo che l’attore e produttore possa portare avanti la sua vita all’insegna della salute e della serenità.