Home Streaming Dazn non funziona, i social si scatenano: ecco cosa succede

Dazn non funziona, i social si scatenano: ecco cosa succede

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:29
CONDIVIDI

Problemi per Dazn nella trasmissione di Juventus Cagliari, sfida di Serie A. Ma che cosa succede? Ecco la situazione nei dettagli.

dazn

Dopo la pausa per le Nazionali, è tornato finalmente il campionato di Serie A. La sfida serale è quella tra Juventus e Cagliari, con i bianconeri che cercano un successo per non perdere troppo terreno dalla vetta della classifica. Il match tra piemontesi e sardi viene trasmesso da Dazn. Ma ecco che, poco prima del fischio di inizio, per i tifosi delle due squadre e tutti gli appassionati di calcio è sorto un problema. Ma che cosa è successo?

LEGGI ANCHE -> Gigi Buffon, il web lo scova in un luogo impensabile: cosa ci fa lì?

Dazn non funziona: caos sui social per Juventus Cagliari

Diletta Leotta Daniele Scardina

In molti utenti abbonati del servizio di streaming on demand, che ha tra i suoi volti più importanti Diletta Leotta, hanno avuto difficoltà ad accedere. Guasto generalizzato e problemi di login: queste le principali problematiche a cui sono andati incontro i pallonari del sabato sera. Una disfunzione che ha impedito e che, ancora ora sta impedendo, di assistere alla partita che sta andando in scena all’Allianz Stadium.

LEGGI ANCHE -> Ambra Angiolini addio? La notizia sconvolge i tifosi della Juventus

Il tutto, come sempre accade in questi casi, è diventato fin da subito popolare sul mondo dei social network, da sempre valvola di sfogo per il web. L’hashtag #DAZN si è difatti accompagnato a migliaia di messaggi di tifosi arrabbiati, delusi. Ma che cosa è successo? Davvero difficile saperlo ora come ora. Aspettare attendere soltanto un po’ per capire quale sia stata l’origine di tutto. In tanto in molti ancora si chiedono se la disfunzione riguardi soltanto loro o sia in effetti un problema più generalizzato e abbia toccato un  po’ tutto il  globo. Qualche fortunato è riuscito ad accedere Dazn, mentre altri forse si sono arresi, decidendo di affidarsi alla vecchia cara radiolina.