Home Televisione Alba Parietti, le lacrime per il compagno: “Era la persona più importante”

Alba Parietti, le lacrime per il compagno: “Era la persona più importante”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:40
CONDIVIDI

Alba Parietti a Verissimo: “Era il mio compagno, la persona più importante per me”, non riesce a trattenere le lacrime.

Alba Parietti compagno
Alba Parietti

Alba Parietti ha confessato a Verissimo il dolore per la perdita del suo ex compagno, che per lei era una delle persone più importanti; non riesce a trattenere le lacrime.

La donna si è aperta nel salotto di Silvia Toffanin, parlando di alcuni dei suoi affetti più cari, tra cui c’è suo figlio Francesco. Qualche giorno fa Alba è andata a trovarlo nella Casa del Gf vip, dove hanno avuto un confronto madre-figlio davvero toccante. Proprio lì l’uomo le ha annunciato che in questi giorni, le reality, ha capito che vorrebbe diventare padre.

La Parietti ha poi raccontato del suo ultimo libro, appena uscito, che racconta degli uomini che ha incontrato nella sia vita e che è dedicato al suo ex compagno, Giuseppe Lanza di Scalea.

LEGGI ANCHE -> Alba Parietti, un passato amoroso tormentato: ecco tutti i suoi uomini

Alba Parietti: “Il mio compagno era anche il mio migliore amico”

Alba Parietti compagno
Alba Parietti

La showgirl ha rivelato di non aver mai dimenticato l’uomo, che è stato con lei per 8 anni, ma che ha continuato ad essere un punto fermo nella sua vita, anche dopo la fine della loro relazione.

A Giuseppe ha dedicato il suo libro La cacciatrice di narcisi, in cui si rivolge principalmente alle donne, mettendole in guardia da un certo genere di uomini che Alba ha incontrato spesso nella sua vita. Ormai non gli rivolge più le sue attenzioni, ma è diventata una specie di “giustiziera” di coloro che non prestano la giusta attenzione alle loro donne, perchè concentrati su loro stessi.

LEGGI ANCHE -> Alba Parietti contro Antonella Elia: ingresso infuocato al Gf vip

In realtà, come spiega, l’ex compagno Lanza di Scalea non era quel tipo d’uomo, ma ha voluto dedicargli “un libro che non gli somiglia”, per fargli un omaggio: “Non è stato solo il mio compagno, siamo rimasti in contatto ed è sempre stato il mio migliore amico“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alba Parietti Officialpage (@albaparietti)

Si è spento all’età di 74 anni l’11 ottobre, a causa di una malattia incurabile, nella città di Palermo. A causa della situazione causata dalla pandemia, la Parietti non ha potuto stargli vicino e di questo se ne rammarica, anche se sa che con lui c’erano la moglie e sua figlia.