Home Musica Franco Simone, una confessione che nessuno si aspettava

Franco Simone, una confessione che nessuno si aspettava

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:13
CONDIVIDI

Franco Simone è uno dei cantautori più importanti del mondo della musica italiana. Ma qual è il suo rapporto con Sanremo?

franco simone

Franco Simone è uno dei grandi cantautori italiani. Ed è per questo che, nella puntata odierna di ‘Tale e quale show‘ ci sarà un omaggio per lui. A interpretarlo e a omaggiarlo sarà Virginio, uno dei grandi protagonisti di quest’edizione. Ma ecco che dell’artista si conoscono tanti aneddoti e dettagli, che sono tutti da raccontare e da scoprire. Uno di questi riguarda il suo rapporto con il Festival di Sanremo. Ma che cosa si sa di più?

LEGGI ANCHE -> Sanremo 2021 entra nella storia? Il rischio è alto: non è mai accaduto

Franco Simone, quell’aneddoto sul Festival di Sanremo: i dettagli

Franco Simone (Fonte: Getty Images)

A dirla tutta il cantante non ha mai avuto un feeling particolare con il palco dell’Ariston. La sua prima partecipazione risale al 1974 con ‘Fiume grande‘, che però non riesce a guadagnare la finale. Il brano però ottiene un grandissimo successo, in primis nelle vendite. Insomma, un qualcosa di un po’ altalenante. Ma che cosa accede negli anni successivi? Giusto entrare nel dettaglio.

LEGGI ANCHE -> Adele dimagrita tantissimo, come ha fatto? Il suo “segreto”

Al buon Franco non va certo meglio nel 1985, quando si ripresenta con ‘Ritratto’ senza riuscire ad andare oltre il 13esimo posto in classifica. Anche in questo caso però c’è una consolazione. Quale? Nello stesso anno Zucchero, in gara con un brano diventato cult come ‘Donne’, è arrivato penultimo. Insomma, un rapporto non certo idilliaco con il Festival. Di recente Franco Simone è tra l’altro tornato a far parlare di sé per una bella iniziativa. L’artista ha tenuto un concerto per ringraziare i medici salentini, artefici di un grande sforzo, mai troppo apprezzato, nelle dure settimane del contagio di Coronavirus in Puglia. Le ultime notizie fanno pensare a un nuovo progetto dal punto di vista lavorativo. Non resta che attendere quello che accadrà.