Home News Ornella Muti distrutta dal dolore, quell’urlo disperato

Ornella Muti distrutta dal dolore, quell’urlo disperato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:14
CONDIVIDI

Ornella Muti ha rotto il silenzio ed è tornato a parlare di sua figlia. Ma che cosa è successo? Ecco la sua preoccupazione.

Ornella Muti

Ornella Muti è una delle attrici che hanno fatto la storia del cinema italiano. Tanti i film che l’hanno vista protagonista e che l’hanno fatto apprezzare dal pubblico da casa. La donna, che recentemente ha anche dovuto fare i conti con un brutto e grave lutto, ha però deciso di rompere il silenzio. L’argomento delle sue parole è stato soprattutto una delle sue figlie. Ma che cosa ha detto? Le sue parole non sono passate inosservate.

LEGGI ANCHE -> Naike Rivelli uguale ad Ornella Muti: la foto lascia pochi dubbi

Ornella Muti è preoccupata per sua figlia: ecco che cosa succede

ornella muti
Ornella Muti (Fonte Getty Images)

La 65enne è stata ospite nella trasmissione ‘Oggi è un altro giorno’ in onda ogni pomeriggio su Rai Uno e condotta da Serena Bortone. Ornella non ha comunque mai nascosto il bellissimo rapporto e il forte legame con i suoi figli: la primogenita Naike Rivelli, Carolina e Andrea, frutto dell’amore per Federico Fachinetti. E le sue parole hanno riguardato proprio questi, in particolare Carolina, che ha vissuto un momento difficile dal punto di vista personale.

LEGGI ANCHE -> Stasera a Casa di Alice, Carlo Verdone con Ornella Muti

Il dolore più grande è stato vedere mia figlia Carolina stare male. Il suo compagno è andato via a causa di una terribile malattia. In quei giorni abbiamo riscoperto la centralità della famiglia e abbiamo compreso che ognuno avrebbe sempre potuto contare sull’altro. Per me è molto difficile condividere i dolori. Del dolore e del dramma non ne posso parlare, perché morirei subito, ma per me vedere mia figlia così toccata è molto dura. Vedere i miei nipoti, è dura, ma ti dà la forza di capire l’importanza della famiglia“, ha detto, senza nascondere la commozione l’attrice. Parole che non hanno bisogno di spiegazioni.