Home News Ridley Scott su Alien: “Basta Prequel, ora si guarda avanti”

Ridley Scott su Alien: “Basta Prequel, ora si guarda avanti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:30
CONDIVIDI

Il celebre regista, papà del primo Alien, era tornato al cinema con Prometheus e Alien Covenant, ma si è pronunciato a sfavore di un proseguo in tal senso.

Alien
Alien

L’immaginario che Scott ha creato con Alien è solidissimo e ha affascinato tantissime generazioni diverse, arrivando a pensare ad un fumetto – pubblicato in Italia da Saldapress – e mettendo in cantiere degli spin-off prequel che indagano le origini degli Alien. Se in Prometheus aveva preso il discorso piuttosto alla lontana, con Alien Covenant è riuscito ad avvicinarsi un po’ di più, nonostante il film non abbia ottenuto il successo desiderato. Si era anche parlato di una trilogia, e quindi di proseguire la saga prequel, ma Ridley Scott ha voluto smentire tutto parlando di altri progetti.

Leggi anche –> Raffaella Zuccari moglie Francesco Guccini, le dolci parole del cantante

Alien: quale sarà il suo destino?

Alien
Alien

Il regista, che nel 1979 ha dato vita alla saga di Alien, ha confermato di aver messo in produzione un nuovo capitolo, che, come gli ultimi due lavori – Prometheus e Alien Covenant – possa raccontare altri avvenimenti sui celebri xenomorfi tanto amati dagli appassionati dello sci-fi. Come anticipato però non sarà un prequel. E, pessima notizia, non avrà Sigourney Weaver; addio dottoressa Ellen Ripley insomma, una delle eroine più amate di sempre.

Ridley Scott, nel corso di un’intervista con Forbes, ha quindi confermato di aver messo in cantiere un nuovo progetto ma che “con Prometheus e Covenant, abbiamo battuto una strada con la quale provare a reinventare tutto ma credo sia improbabile pensare di ritornare a questo tipo di approccio perché Prometheus ha già dato tutto ciò che poteva”. Quali sono allora le intenzioni dell’amato e celebre regista?

Nel corso dell’intervista si è pronunciato sulle domande fondamentali che al momento si sta facendo in merito alla saga; domande importanti che si chiedono se Alien, con tutto quello che concerne – il facehugger, l’uovo – non abbia esaurito la sua potenza. Ma, soprattutto, il titolo dev’essere sempre Alien? Sono quesiti che aprono alla possibilità di ripensare, ancora una volta, tutto da capo, ma sono anche pericolose, visto come sono andati i due prequel.

E non è su di loro, infatti che vuole tornare, per quanto il loro meccanismo originale di indagine sulle origini sia di per sé affascinante. Nemmeno Scott sa dove queste domande porteranno, ma una cosa è certa, niente più Ripley, considerando anche che la stessa attrice ha dichiarato più volte di non voler tornare nei suoi panni.

Leggi anche –> Tommaso Zorzi ex fidanzato Iconize, chiede scusa: le ultime novità