Home Musica Mina perchè si è ritirata dalle scene? Una malattia l’ha fatta soffrire

Mina perchè si è ritirata dalle scene? Una malattia l’ha fatta soffrire

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:07
CONDIVIDI

Mina è stata una delle cantanti che ha senza alcun dubbio fatto la storia della musica italiana. Ma perché ha lasciato le scene?

Mina

Mina è senza alcun dubbio una delle artiste che più ha fatto la storia dello spettacolo. Musica, ma anche televisione e tanto altro. Oggi la nativa di Busto Arsizio sarà tra le protagoniste di ‘Tale e quale show‘. A interpretarla sarà Barbara Cola, che nelle scorse puntate si è messa in mostra per la sua bravura. Ma c’è un qualcosa che riguarda l’80enne che, proprio nella giornata di oggi, non può non tornare in mente ai suoi fan.  Ma di che cosa si tratta? C’entra il suo ritiro dalle scene.

LEGGI ANCHE -> Tale e quale show, la confessione di Carolina Rey: “Questa volta ho paura”

Mina, perché si è ritirata? Il motivo può essere sorprendente

 Mina

Per anni infatti questo è stato argomento di discussione, di rivelazioni e di indiscrezioni. Il suo ultimo vero e proprio concerto è datato 23 agosto 1978 e si è svolto Bussoladomani di Viareggio. Il mistero ha avvolto la sua decisione, ma forse, dopo tanto tempo, sarebbe finalmente arrivata la risposta. Un qualcosa che è legata alla sua vita privata, ma non sentimentale. E allora di che cosa si tratta?

LEGGI ANCHE -> Eugenio Quaini marito Mina, chi è? Vita e carriera del cardiochirurgo

Pare che, secondo quanto raccontato da ‘La Stampa’,  quell’addio improvviso sia stato legato a una bruttissima broncopolmonite virale. Per di più va detto che, dopo quella oramai storica data, erano previste altre serate, ma Mina sarebbe ovviamente stata costretta a cancellarle. La colpa sarebbe stata appunto di una broncopolmonite e della lunga convalescenza che le ha fatto apprezzare la tranquillità casalinga, tanto da non farle prendere quella drastica scelta. Insomma, una spiegazione inattesa e che non può non aver colpito i suoi fan. La musica ha senza alcun dubbio accompagnato intere generazioni e continua ancora oggi a fare la storia.