Home News Selvaggia Lucarelli, offesa nel profondo: umiliata in pubblico

Selvaggia Lucarelli, offesa nel profondo: umiliata in pubblico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:36
CONDIVIDI

Selvaggia Lucarelli, un video offensivo nei suoi confronti è stato condiviso da un pagina molto seguita su Instagram: “E’ vergognoso”.

Selvaggia Lucarelli video
Selvaggia Lucarelli

Selvaggia Lucarelli ha denunciato la condivisione di un video, molto offensivo della sua persona, su una pagina Instagram seguita da 2 milioni di follower, per di più ragazzini.

La giornalista ha deciso di denunciare la vicenda pubblicamente, dopo che aveva già provveduto a denunciare l’artefice del video in questione. Ha deciso di scatenare la polemica sui social, dopo che anche una pagina, molto seguita su Instagram, ha deciso di mostrare le immagini vergognose.

La Lucarelli ha avvertito i suoi hater così: “Ricordatevi che io non faccio passare niente“.

LEGGI ANCHE -> Selvaggia Lucarelli, parole blasfeme in tv: fa arrabbiare tutti

Selvaggia Lucarelli, il video offensivo: parte al contrattacco

Selvaggia Lucarelli video
Selvaggia Lucarelli

La giornalista non ha problemi ed è abituata a querelare chiunque si esponga contro di lei, danneggiando la sua persona e la sua immagine sul web. Questa volta si tratta di un video molto volgare, in cui un uomo si riprende mentre urina su una foto di Selvaggia, nella stazione di Torino.

La Lucarelli aveva già provveduto a denunciare il responsabile, quando è venuta a conoscenza che una pagina nota su Instagram ha ricondiviso il video. Non solo, in questo caso erano stati offerti ben 2000 euro a chi avesse taggato più volte Selvaggia nel post.

LEGGI ANCHE -> Selvaggia Lucarelli e il duro attacco sui social, ecco con chi ce l’ha

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Stasera onde e piume. Grazie @antoniopruno e @raptusandrose! 😉 #ballandoconlestelle

Un post condiviso da Selvaggia Lucarelli (@selvaggialucarelli) in data:

Lei ha fatto sapere che le sono arrivati circa 20.000 tag ed è passata a condividere pubblicamente il fatto, denunciando i responsabili della pagina che hanno invitato dei ragazzini “a seguire l’esempio di un pazzo”. La donna ha ricordato quando nel 2017 ha denunciato degli youtuber novaresi che l’avevano insultata con battute razziste, ribadendo che non ha intenzione di sopportare offese di nessun tipo.