Home Televisione Pierluigi Diaco si è fatto male, la confessione in diretta: “Mi scuso”

Pierluigi Diaco si è fatto male, la confessione in diretta: “Mi scuso”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:07
CONDIVIDI

Pierluigi Diaco quest’oggi si è presentato in diretta confessando di avere fatto un piccolo incidente avvenuto nella giornata di ieri: cos’è successo?

Pierluigi Diaco Twitter
Pierluigi Diaco su Twitter

Un piccolo incidente domestico può capitare a tutti e così è successo anche a Pierluigi Diaco che, non appena si è collegato con i suoi amati telespettatori ad Io e Te, ha confessato di essere stato protagonista di un piccolo incidente casalingo nella giornata di ieri.

Il noto conduttore e speaker radiofonico, infatti, ha confessato di essersi fatto male ad un dito mentre stava facendo giardinaggio e che, per questo motivo, si è scusato in diretta con tutti i telespettatori poiché saranno, per così dire, costretti a vedere un enorme cerotto sul suo dito. Un fatto che, però, tutti gli perdoneranno visto l’eccellente lavoro che sta svolgendo quest’anno all’interno di questo programma che è quasi giunto al termine.

LEGGI ANCHE -> Alessio Orsingher marito Pierluigi Diaco: botta e risposta con Alessandra Mussolini

Pierluigi Diaco infortunato: piccolo incidente, cos’è successo?

Pierluigi Diaco Io e te
Pierluigi Diaco, Io e te

Ecco le parole con cui il noto volto televisivo nonché marito di Alessio Orsingher, e compagno di viaggio del duo Santino Fiorilo-Katia Ricciarelli, ha avuto modo di confessare durante la diretta del “lancio” del programma prima di dare spazio alla tribuna elettorale in vista del referendum.

LEGGI ANCHE -> Pierluigi Diaco cambia orario: ecco quando andrà in onda Io e Te

“Mi scuso con i telespettatori, ma ieri mi sono fatto male mentre facevo giardinaggio. Oggi ho il dito incerottato, quindi dovrete vedere questo enorme cerotto!”

Insomma, niente di grave per fortuna per lui che, simpaticamente, è stato definito “mani d’oro” da Katia Ricciarelli, come a dire che è qualcosa che può assolutamente capitare -anche- ad una persona come lui che non sta mai fermo ed è sempre in movimento tra i suoi mille impegni, da mattina a sera.