Home News Guai giudiziari per una noto chef stellata: ecco chi è

Guai giudiziari per una noto chef stellata: ecco chi è

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:00
CONDIVIDI

Guai giudiziari per una nota chef stellata. Ma di chi si tratta? Ecco che cosa le è successo e qual è l’accusa nei suoi confronti.chef stellata guai

Veri e propri guai giudiziari per una nota chef stellata, titolare di un noto ristorante di Mondello, quartiere e località turistica di Palermo. Ma di chi si tratta? A esser stata arrestata è Patrizia Di Benedetto, che, oramai da tantissimo tempo, gestisce il ‘Bye Bye Blues’, locali tra più rinomati in Siclia. La vicenda è abbastanza complicata e dettagliata. Ma che cosa è successo e da che cosa nascono i problemi per la famosa cuoca?

LEGGI ANCHE -> Fabrizio Corona, altri guai con la giustizia? Cosa è successo

Chef stellata nei guai con la giustizia: ma che cosa è successo

La donna, secondo la prima ricostruzione, fatta dal ‘Giornale di Sicilia, sarebbe arrestata e condannata a un anno. Il motivo della sentenza? Un furto di luce. La chef sarebbe addirittura stata colta in flagrante dai carabinieri con un magnete piazzato sul contatore Enel. Il tutto avrebbe rappresentato un vero e proprio escamotage per ridurre il conteggio dei consumi di energia elettrica, abbattendoli fino al 50%, se non oltre. Una furbata che le sarebbe costata cara e non poco.

LEGGI ANCHE -> Cole Sprouse arrestato: nuovi guai per l’attore di Riverdale

Tutto sarebbe accaduto nella serata di venerdì,  quando Patrizia Di Benedetto sarebbe stata condotta agli arresti domiciliari al termine della serata di lavoro presso il suo noto e suddetto ristorante. La chef ha scelto di essere processata con il patteggiamento, ma si è, quantomeno al momento, avvalsa della facoltà di non rispondere. Le accuse sono comunque pesanti ed è per questo che è stata condannata a un anno. Va detto però che la pena è stata sospesa e che ora proseguiranno gli accertamenti per stabilire la reale entità del furto di energia. Il ristorante comunque resta regolarmente aperto.