Home News Albano Carrisi confessa: “Ho sempre saputo cos’è successo a Ylenia, ma non...

Albano Carrisi confessa: “Ho sempre saputo cos’è successo a Ylenia, ma non ho avuto il coraggio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:47
CONDIVIDI

Albano Carrisi dopo 26 anni, ha confessato di sapere che cos’è successo alla figlia Ylenia: non ne aveva mai fatto parola neanche con Romina.

Albano Ylenia Carrisi
Ylenia Carrisi

Albano Carrisi ha confessato di sapere per certo che cosa è accaduto 26 anni fa alla figlia Ylenia, scomparsa nel nulla mentre si trovava negli Stati Uniti, nella città di New Orleans.

La primogenita del cantante e Romina Power era uno spirito libero e, all’età di 23 anni, aveva deciso di interrompere gli studi per fare un viaggio intorno al mondo, in solitaria. Ylenia era partita, con il suo diario, per scrivere un libro sugli artisti di strada ma è scomparsa misteriosamente a New Orleans solo pochi giorni dopo il suo arrivo.

Albano e Romina hanno fatto di tutto per ritrovarla, ma di lei non c’è più traccia. La donna non si è mai rassegnata e, ancora oggi, sembra sia convinta che la figlia non sia morta ma si trovi da qualche parte. Il padre della Carrisi, tuttavia, ha ammesso di sapere esattamente cosa sia successo a Ylenia anche se, fino ad ora, non aveva avuto il coraggio di ammetterlo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Ylenia Carrisi, spuntano nuovi indizi dalla Spagna: rintracciato l’ipotetico marito

Albano Carrisi, confessione shock: “So cos’è successo a Ylenia”

Albano Ylenia Carrisi
Albano e Ylenia Carrisi

Il cantante ha confessato a Libero quotidiano di aver ultimato un libro autobiografico e di aver voluto rivelare tra le pagine la verità sulla scomparsa della figlia: “Ho bevuto fino a stordirmi prima di aggiungere alla mia autobiografia la parte sulla scomparsa di mia figlia Ylenia. Poi ho chiamato il giornalista che ha collaborato con me alla stesura del libro, e ho dettato. Non ho neppure voluto rileggerlo” ha ammesso Carrisi.

Albano ha rivelato di essere convinto che Ylenia si sia suicidata, nel lontano 1993, nelle acque del fiume Mississipi a causa dell’abuso di droga. Il cantante non lo avrebbe mai rivelato a Romina Power, ma è venuto a sapere che la figlia aveva iniziato a fare uso di sostanze stupefacienti, entrando in contatto con cattive amicizie: “Rispetto Romina che dice che è ancora viva, ma la realtà l’ho vista nei racconti della gente che è stata con Ylenia quel periodo. Mia figlia non c’è più” ha dichiarato convinto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Albano Carrisi e il ricordo della figlia Ylenia: “Ho tentato di tutto con lei, ma…”

La scomparsa della loro primogenita ha sicuramente minato il matrimonio di Albano Carrisi e Romina Power, che da quel periodo si sono allontanati sempre di più. Forse anche per colpa delle opinioni divergenti sulla sorte di Ylenia, scomparsa presumibilmente il 31 dicembre del 1993.

Le affermazioni di Albano rispecchiano le indagini di alcuni degli investigatori coinvolti nelle ricerche di Ylenia Carrisi, mentre altri hanno affermato che la ragazza avrebbe cambiato identità e di sarebbe rinchiusa in un monastero.