Home Personaggi Morte Mia Martini: ha davvero scelto di togliersi la vita?

Morte Mia Martini: ha davvero scelto di togliersi la vita?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:45
CONDIVIDI

Nonostante siano passati 25 anni dalla morte di Mia Martini, non si sono mai arrestati i dubbi e le ipotesi che riguardano il suo decesso.

Mia Martini
Mia Martini

Tantissimi anni sono passati da quel tragico 12 Maggio 1995, quando è stato ritrovato il corpo senza vita della cantante Mia Martini, incredibile talento della musica italiana.

Ritrovata 48 ore dopo la sua morte dal suo manager Nando Sepe, il cadavere della donna si trovava disteso sul letto della sua abitazione, con le cuffie del proprio walkman ancora nelle orecchie e un braccio che sembrava essere proteso verso il telefono.

LEGGI ANCHE —>Claudia Galanti in lutto: nuovo dramma dell’attrice dopo la morte della figlia

In seguito le cause del decesso accertate dall’autopsia dichiararono che la donna fosse morta a causa di un ingerimento di sostanze stupefacenti e in particolare per un overdose da cocaina che aveva provocato un arresto cardiaco.

Da subito le indagini sul caso portarono al pensiero di un suicidio, ipotesi che è stata contestata più volte dalle sue sorelle.

Si era arrivati a questo pensiero poiché per molto tempo la donna aveva sofferto a causa di varie maldicenze che si erano generate attorno a lei, che era stata tacciata più volte di essere una persona che porta sfortuna.

A causa di queste accuse infatti, la cantante per un periodo decise di ritirarsi dalle scene, perché non riusciva più a sostenere la cattiveria della gente.

Mia Martini, le cause della morte

Mia Martini
Mia Martini

Ancora oggi, le sorelle della cantante Mia Martini sostengono a gran voce che per loro non si è trattato di un suicidio quello che ha portato alla morte della cantante.

Leda Bertè, una delle sorelle, ha dichiarato recentemente ad un settimanale che sia lei che la sorella Loredana avevano visto il cadavere di Mia e pare ci fossero vari lividi su braccia e gambe.

LEGGI ANCHE —>Morte Marco Pantani, sedici anni di dubbi: omicidio o suicidio?

Secondo lei la cantante aveva forse avuto una colluttazione o una discussione abbastanza accesa con qualcuno, ipotizzando si potesse trattare addirittura del padre, uomo da sempre violento.

Tale ipotesi potrebbe essere anche essere sostenuta dal fatto che l’uomo subito dopo i funerali ha chiesto che il corpo di Mia forse immediatamente fatto cremare.

Attualmente però purtroppo non si conosce la verità riguardo a questa terribile vicenda e di questa storia rimangono solo molti dubbi e mistero.